Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Il medico che ha dato un’ultima prescrizione mentre stava per essere giustiziato

MARIANO MULLERAT I SOLDEVIA
Condividi

Ha vissuto offrendo assistenza medica a poveri e bisognosi, ed ecco come si è incamminato verso la morte

La mattina del 13 agosto 1936, gli uomini della milizia arrivarono a casa sua. Venne portato via e buttato come un mucchio di stracci vecchi sul retro di un camion, già occupato da cinque altri cattolici “criminali”. Iniziò così il suo ultimo viaggio.

A un certo punto una donna uscì e fece fermare il camion, dicendo che suo figlio stava male e chiedendo se il dottore poteva aiutarlo. Si fermarono e portarono il bambino dal dottor Mullerat, che lo visitò e gli prescrisse delle medicine, rassicurando la donna sul fatto che il piccolo sarebbe guarito.

Poi, notando che uno degli uomini della milizia aveva una ferita, chiese se poteva esaminarla. Il soldato gli mostrò un profondo taglio sulla gamba, e il dottore lo bendò e gli disse come curarlo. La sua carriera medica ebbe come ultimo beneficiario uno dei suoi aguzzini. Che dire?

Un testimone riferì alla moglie di Mariano che le sue ultime parole furono “Padre, nelle tue mani consegno il mio spirito”.

Alla cerimonia di beatificazione del dottor Mariano, svoltasi sabato 23 marzo, hanno assistito tre sue figlie e due nipoti. “Egli interceda per noi e ci aiuti a percorrere le strade dell’amore e della fraternità, nonostante le difficoltà e le tribolazioni”, ha auspicato Papa Francesco.

Beato Mariano Mullerat I Soldevia, prega per noi.

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.