Aleteia
mercoledì 28 Ottobre |
Sant'Evaristo
Chiesa

Cos'è il “Mercoledì della Spia”?

JUDAS

Public Domain

Philip Kosloski - pubblicato il 15/04/19

Prima che Gesù celebrasse la Pasqua, una “spia” è uscita per tradirlo

Siamo entrati nella Settimana Santa, in cui si verificano vari eventi che portano direttamente a ciò che avrà luogo il Venerdì Santo. Tra questi, c’è stato il tradimento fatale di Gesù da parte di uno dei suoi discepoli:

“Allora uno dei dodici, che si chiamava Giuda Iscariota, andò dai capi dei sacerdoti, e disse loro: «Che cosa siete disposti a darmi, se io ve lo consegno?» Ed essi gli fissarono trenta sicli d’argento. Da quell’ora cercava il momento opportuno per consegnarlo” (Matteo 26, 14-16)

Questa azione di Giuda gli ha fatto guadagnare il titolo di “spia” da parte dei cristiani medievali, in base alla definizione che ritiene una spia “una persona che osserva segretamente una persona o una cosa per ottenere informazioni”.

Da mercoledì in poi, Giuda cercava segretamente un’occasione per consegnare Gesù ai capi dei sacerdoti, e quindi molti cristiani hanno chiamato questo giorno “Mercoledì della Spia”.

Sulla stessa linea, varie culture riflettevano la cupezza di questo giorno definendolo “Mercoledì Nero” o “Mercoledi delle Ombre”, che corrisponde anche al rito liturgico delle Tenebrae che si celebra in quella giornata.

Si parla anche di “Mercoledì del Silenzio”, perché i Vangeli non registrano alcuna attività nella vita di Gesù. L’unico è l’incontro segreto di Giuda con i capi dei sacerdoti.

Gli eventi del mercoledì accompagnano gli ultimi giorni della vita di Gesù e portano direttamente al Suo sacrificio il Venerdì Santo.

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
gesù cristogiudapasquatradimento
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Mirko Testa
Quali lingue parlava Gesù?
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Catholic Link
7 armi spirituali che ci offrono i santi per ...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni