Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Padre Pio era affetto da disturbi mentali e una personalità istrionica?

ŚWIĘTY OJCIEC PIO
EAST NEWS
Condividi

Hanno provato a dimostrarlo in tutti i modi diversi esperti. Ma le loro tesi non hanno alcuna scientificità. E vi spieghiamo perché

Un isterico, un matto, un disturbato. Quante accuse sono cadute in questi anni su San Pio da Pietrelcina da parte di esperti che si sono cimentati in analisi dei suoi comportamenti e della sua personalità. Hanno cercato spiegazioni scientifiche ad ogni costo, appigliandosi ad ogni cavillo, ad ogni problema fisico, ad ogni suo gesto.

L’unico suo “denigratore” che in vita ha provato ad esaminarlo è stato Padre Agostino Gemelli, il medico inviato dal Sant’Uffizio per indagare sulle stimmate, e che in una relazione ufficiale, sulla base di una chiacchierata avuta con il frate (non riuscì mai a visitarlo) negò che fosse affetto da problemi psichici, sostenendo, allo stesso tempo, che non fosse neppure un mistico.

«Introdottomi a conversazione con lui, senza che egli se ne avvedesse, con innocente artificio, lo sottoposti ad un interrogatorio psichiatrico: non vi sono i segni di quelle malattie mentali a contenuto religioso che si potrebbero addurre in campo, ma Padre Pio non presenta neppure alcuno degli elementi caratteristici della vita mistica».

Fin qui Gemelli. Come è noto, le sue tesi erano in netto contrasto con gli altri medici che visitarono il frate. Ma a noi interessa affrontare la vicenda Padre Pio in relazione alle accuse (gravi) di essere un “malato mentale”.

I due presunti disturbi

Il più autorevole studioso dei nostri giorni che ha tentato un’analisi di questo tipo è il professore Luigi Cancrini, noto psichiatra. Intorno alle sue tesi si sono mosse le argomentazioni dei detrattori di San Pio.

Cancrini (che non hai visto di persona il frate) ha scritto un articolo molto dettagliato su Micromega, una rivista marcatamente laica e certo non in linea con le posizioni della Chiesa. In sostanza Cancrini sostiene che San Pio, come altri “presunti” mistici, abbiano problemi psichici e null’altro.

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni