Aleteia
venerdì 23 Ottobre |
San Giovanni Paolo II
News

"Tutelami" è l'invito della 23esima Giornata dei Bambini Vittime

Shutterstock-271 EAK MOTO

Associazione Meter - pubblicato il 10/04/19

Meter promuove una giornata di preghiera e sensibilizzazione sul tema dell'abuso dei minori e il contrasto alla pedofilia dentro e fuori la rete

La Giornata dei Bambini Vittimedella violenza, dello sfruttamento e dell’indifferenza contro la pedofilia(GBV) nasce nel 1995 ad Avola, nel quartiere di periferia della Parrocchia Madonna del Carmine culla dell’Associazione Meter, dalla sofferenza, dalle lacrime, dalla rabbia, dal dolore per l’infanzia violata di una bambina di 11 anni e di un ragazzo di 14 anni e dalle prime scoperte online della violenza perpetrata a danno dei minori e diffuse nel web: la pedopornografia. Fu la prima in Italia e nel mondo.

23 anni sono tanti per una iniziativa che, ideata da alcune famiglie, i loro bambini, le prime vittime di abuso, ha fortemente cambiato il corso e la percezione sugli abusi sui minori e un maggiore impegno contro forme abiette e indicibili di violenze su bambini, i piccoli e i vulnerabili.

Non è una sola Giornata (infatti non servirebbe a nulla, si vanificherebbe l’impegno) ma è il forte e permanente richiamo ad uscire dalla indifferenza e del silenzio contro la pedofilia, la pedopornografia e gli abusi sui minori. Un fenomeno globale che richiede sempre di più un impegno costante, globale e permanente, oltre le parole, oltre le suggestioni solo emotive del momento.

Gli episodi di violenza spinsero don Fortunato Di Noto a concentrare i suoi sforzi e le sue risorse per il contrasto della pedofilia e della pedopornografia. La GBV viene celebrata presso la Parrocchia Madonna del Carmine di Avola dal 25 aprile alla prima domenica di maggio in risposta alle giornate dell’Orgoglio pedofilo, ed è suddivisa in due momenti celebrativi: il primo è commemorativo (preghiere e riflessioni), il secondo è dedicato a bambini e famiglie.

La GBV ha assunto carattere nazionale e internazionale per la Chiesa, la società civile e le realtà politiche e culturali. Nello specifico, le comunità parrocchiali pregano e riflettono sulla condizione dell’infanzia; le alte cariche dello Stato, nonché Ministri ed enti locali aderiscono attraverso momenti di riflessione e sensibilizzazione. Anche università, scuole ed aggregazioni politiche, sindacali e culturali sono partecipi.

Il Santo Padre, in occasione della GBV, rivolge un “saluto speciale” all’Associazione Meter: è un segno prestigioso di riconoscimento dell’operato di Meter. Ogni anno gli associati si recano in Piazza San Pietro per rispondere al saluto del Papa e testimoniare così l’inarrestabile lotta per l’infanzia cominciata nel 1989 nel cuore più profondo della Sicilia.

Tutti siamo chiamati a questo impegno. Le Diocesi e le parrocchia (dal 1995, ogni anno molti Vescovi e sacerdoti, religiose e religiosi, comunità laiche – credenti e non credenti -) hanno aderito e promosso la preghiera e il coinvolgimento: basta un messaggio, la promozione attraverso i social e i media; realizzare iniziative di sensibilizzazione. Basta poco che cambiare il corso delle cose che abbruttiscono la vita dei piccoli.

La Giornata bambini Vittime, auspichiamo che sia un appuntamento non solo di Meter, ma una iniziativa che tanti possono aderire: i bambini sono di tutti (non solo quelli appartenenti ad una fede religiosa, ad un ceto sociale). E’ per e di tutti impegnarsi contro ogni forma di violenza.

Per maggiori informazioni basta consultare: www.associazionemeter.org; email: segreteria@asscozionemeter.org

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
lotta alla pedofiliapedopornografia
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
i.Media per Aleteia
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
POPE FRANCIS AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
La fake news sul Papa che giustifica le union...
Gelsomino Del Guercio
Il Papa su coppie gay: serve una "legge di co...
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
WOMAN, NECKLACE, GOLD
Annalisa Teggi
Disoccupata con 4 figli paga il medico con un...
Gelsomino Del Guercio
6 frasi di Papa Francesco sulle persone omose...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni