Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Una statua della Madonna versa miele. Padre Reginaldo Manzotti ha assistito al fenomeno

Pe Manzotti Pe Antonio Nossa Senhora Mel
Condividi

“Dopo aver visto quello ho visto, ho trascorso tutto il resto del tempo con lei in preghiera”

Dicembre 2018: nella città di São Benedito, nello Stato brasiliano di Ceará, padre Antônio Furtado ha consegnato a padre Reginaldo Manzotti un frammento di una statua della Madonna che versa miele.

Nel corso della celebrazione eucaristica, il fenomeno si è verificato anche con quel pezzetto. Padre Manzotti è stato esplicito al momento di parlare del caso:

“Dopo aver visto quello che ho visto, ho trascorso tutto il resto del tempo con lei in preghiera”.

La deposizione di padre Antônio Furtado

Miracle; virgin mary; honey;
Blog Ancoradouro

Secondo padre Antônio Furtado, più di 4.000 vetrini con il miele versato dalla statua sono stati distribuiti ai fedeli a Fortaleza. Il sacerdote ha aggiunto di aver ricevuto vari resoconti di guarigioni collegate a quel miele.

Il blog Ancoradouro, scritto dal giornalista Vanderlúcio Souza sul quotidiano cearense O Povo, ha pubblicato questo resoconto scritto nel gennaio 2019 da parte Furtado sul fenomeno:

“Ho saputo di questa statua nel 2003 da padre Jonas Abib nella Comunità Canção Nova. Padre Jonas è rimasto con lei 3 giorni e ha raccolto il miele. L’anno scorso ho conosciuto per caso una persona devota a Santa Filomena a San Paolo e mi ha inviato alcune reliquie e un piccolo frammento.

È trascorso un anno, e a dicembre sono entrato in contatto con lui per vedere se si poteva portare la statua per la commemorare i miei 14 anni di sacerdozio. Ha parlato con l’associazione e le è stato dato il via libera, ma la statua avrebbe potuto viaggiare solo in braccio a qualcuno all’interno dell’aereo. Abbiamo comprato i biglietti perché due persone la accompagnassero, ma una volta all’interno dell’aereo la hostess e il comandante non l’hanno permesso.

Nel corso dell’anno non è successo niente fino a sabato 8 dicembre, quando svegliandomi ho visto che dal frammento dell’immagine usciva del miele come accade con la statua a San Paolo. Sono rimasto scioccato da quello che vedevo, e la mia razionalità è entrata in crisi. Come poteva accadere una cosa del genere? Dopo qualche tempo, il miele si è seccato e il frammento è tornato ad essere quello che era prima.

La domenica sono andato a celebrare la Messa in una comunità molto povera nel Paraíba, in una cappella di Nostra Signora di Fatima, e il fenomeno si è ripetuto, e il miele è scomparso subito dopo. Lunedì 10 sono andato a confessare due giovani ed è successo un’altra volta. Martedì 11, a Paraíba, ho celebrato l’anniversario di papà, e al mattino è uscito del miele in quantità superiore rispetto alle altre volte.

Ho pensato che il fenomeno si sarebbe ripetuto il 12, visto che era la festa di Nostra Signora di Guadalupe. Ho trascorso la giornata recitando il Rosario, l’ufficio e la Messa, ma non è successo niente. Sono tornato il 12 dal Paraíba e non è avvenuto più. Il giovedì sono andato a São Benedito, nel Ceará, per aiutare nell’organizzazione di un grande evento con padre Reginaldo Manzotti; gli ho mostrato la reliquia e ho raccontato il fatto, ma non è accaduto nulla. Ha visto la reliquia secca.

Venerdì 14 sono andato a Sobral per un altro evento su richiesta del vescovo, monsignor José Vasconcelos, insieme a padre Reginaldo Manzotti per aiutare la Fazenda Esperança. Durante la giornata non è successo niente, ma all’ora dell’omelia ho sentito il desiderio di guardare, e il fenomeno stava cominciando. Visto che ero accanto a padre Reginaldo, gliel’ho indicato, e lui è rimasto colpito e per tutta la Messa è stato con la reliquia sul cuore.

Blog Ancoradouro

Sabato non è successo niente, e stamattina il fatto si è ripetuto ancora una volta. Non so cosa Nostra Signora voglia dire attraverso questo. In me, da sabato, si è verificato un fatto nuovo. Alcuni di voi sanno della mia difficoltà a recitare il Rosario. Da sabato 8 non smetto di recitarlo, insieme ad altre preghiere alla Madonna. La reliquia è sempre con me, e la grazia di pregare è impressionante.

In seguito si è verificato due volte il 21 dicembre, giorno dell’ordinazione dei diaconi nella cattedrale. Dopo la Messa Goretti, padre Almeida, padre Marcelo, João Edson e altre persone sono venute a seccare il miele. Il 24 dicembre, durante la celebrazione nella casa comunitaria, dopo la Messa è avvenuto di nuovo, e tutti hanno visto il miele uscire e poi seccarsi. Alle due del mattino è successo di nuovo. La stessa cosa si è ripetuta il 1° gennaio. Ora il miele è passato sotto il frammento e non si è seccato più”.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.