Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 08 Febbraio |
Beata Giuseppina Bakhita
Aleteia logo
For Her
separateurCreated with Sketch.

L’ingrediente segreto inaspettato per un matrimonio più felice

WEB3-LAUGHTER-JOY-HAPPY-LAUGH-COUPLE-OUTDOORS-Erik-Veland-CC

Erik Veland CC

Marzena Wilkanowicz-Devoud - Matthew Green - pubblicato il 28/03/19

Le cose funzionano meglio quando i coniugi condividono la stessa sensibilità su qualcosa...

La scienza ha già stabilito che ridere fa bene alla salute e al benessere in generale. Ci aiuta a combattere lo stress, il dolore e le sfide – è la fonte dell’eerna giovinezza!

Gli psicologi dell’Università Martin Lutero di Halle-Wittenberg, in Germania, hanno dimostrato che questo vale anche per le coppie sposate.

In uno studio pubblicato sul Journal of Research in Personality, gli autori spiegano che i coniugi che condividono il senso dell’umorismo tendono ad essere più felici degli altri, mentre quelli che temono di farsi un po’ di sane risate lo sono meno.

I ricercatori distinguono tre caratteristiche: aver paura di essere oggetto di umorismo, divertirsi se lo si è (come quando la risata è intenzionalmente provocata dalla persona oggetto di umorismo) e ridere degli altri (spaziando dagli scherzi benevoli alla ridicolizzazione).

I ricercatori hanno svolto lo studio con la cooperazione di 154 coppie. Nelle interviste, svolte online, ogni coniuge ha descritto separatamente in modo dettagliato le sue percezioni del rapporto e il proprio grado di soddisfazione emotiva e sessuale. Una prima analisi dei dati ha mostrato, secondo la ricercatrice Kay Brauer, che “i partner spesso erano simili quanto a caratteristiche individuali e ai profili”. Più erano simili in queste caratteristiche, più era probabile che fossero contenti del loro rapporto.

Soprattutto nelle donne, hanno affermato i ricercatori, il fatto di divertirsi quando si era oggetto di umorismo era associato al fatto di riportare di essere più soddisfatte del loro rapporto e più attratte dal partner. Di converso, quando uno dei coniugi si divertiva a ridicolizzare, gli altri questo provocava più discussioni e meno soddisfazione nel rapporto.

I ricercatori hanno sottolineato che avere lo stesso senso dell’umorismo e la capacità di ridere di se stessi e dell’altro non basta comunque a determinare se un rapporto è soddisfacente.

Sembra un altro caso in cui la scienza prova qualcosa che in fondo già sapevamo: avere un sano senso dell’umorismo relativamente a se stessi e ai propri difetti rende il rapporto più sano. Al contempo, è importante che quando ridiamo degli altri siamo sempre rispettosi, tenendo conto della sensibilità altrui.

Tags:
matrimonioricercaumorismo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Daily prayer
And today we celebrate...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
See More
Newsletter
Get Aleteia delivered to your inbox. Subscribe here.