Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 26 Ottobre |
Santi Luciano e Marciano
Aleteia logo
home iconFor Her
line break icon

Affetto da autismo e vittima di bullismo, 15enne tenta il suicidio a scuola

BOY, SCHOOL, WINDOW

Lolostock | Shutterstock

Annalisa Teggi - pubblicato il 27/03/19

Anche ai meno esperti è ormai dato sapere che i disturbi dello spettro autistico sono un mondo molto complesso e variegato: paradossalmente, e insieme comprensibilmente, sembra che più il disturbo sia lieve, più la freccia velenosa del bullismo colpisca a fondo.

Il bullismo colpisce tutte le forme di autismo, ma il bullismo verso le forme lievi è più frequente. Non esistono studi comparativi ma sappiamo che circa la metà delle persone nello Spettro sono vittima di bullismo, ma restringendoci ai soli Asperger e alla semplice “presa in giro”, arriviamo al 94%. Esistono due motivi principali per questo: il primo è che le difficoltà della persona con Autismo lieve (Asperger) sono meno visibili e quindi difficilmente le eventuali raccomandazioni di prestare attenzione alle persone disabili o magari fenomeni come la compassione, tendono ad entrare in gioco. In seconda battuta, gli Asperger possono avere comportamenti non solo eccentrici ma ad esempio “moralistici”, come riprendere i compagni che vanno contro il regolamento scolastico, ma senza far attenzione a non farsi vedere; possono cercare di socializzare intromettendosi e monopolizzando i discorsi, e più in generale possono andare contro tutta una serie di norme sociali non scritte che fanno dire ai bulli “se lo merita”. (da Autismo fuori dal silenzio)
BOY, BULLIED, SCHOOL
Shutterstock

Il prossimo 2 aprile ricorrerà Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo, istituita nel 2008 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per migliorare la qualità della vita delle persone con autismo. Si contano tantissime iniziative in giro per l’Italia, a testimonianza del volto più propositivo della nostra cultura e dell’educazione.


DANILA ALOISI

Leggi anche:
Mamma Danila: “Hai un figlio autistico? Anche io, chiamami che ci aiutiamo”

Fare della fragilità un punto di forza non è solo un puro discorso retorico, non lo è alla luce dei recenti fatti a cui tutti abbiamo assistito attoniti: proprio la tragedia sventata a San Donato Milanese ci ha mostrato quale spontanea solidarietà si generi tra coetanei che si sentono “nudi” di fronte al pericolo.

La bolla assurda e vile del bullismo è piena di aria stagnante fatta di menzogne: non ci sono persone forti, normali e al sicuro. Siamo compagni di strada tutti a modo proprio zoppi o capaci di inciampi seri; non è pessimismo, anzi. Siamo tutti disarmati di fronte ai mille imprevisti che ci attendono, ed è il nostro volto più onesto. Chi manifesta in modo meno filtrato, più sofferto e innocente i tanti nervi scoperti dell’umanità è il miglior amico che si possa avere a fianco; pur tremando più forte, sarà di quelli che non si defilano nel momento del bisogno.

  • 1
  • 2
Tags:
autismobullismoscuola
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
VENERABLE SANDRA SABATTINI
Gelsomino Del Guercio
Sandra Sabattini beata il 24 ottobre. Lo ha deciso Papa Francesco...
2
MARCELLO BELLETTI
Annalisa Teggi
Un padre, una madre e 7 figli. Non è follia ma sovrabbondanza
3
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
4
medjugorje
Gelsomino Del Guercio
Cosa sono i “segreti” di Medjugorje? Che messaggi nascondono?
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
POPE JOHN PAUL II
Paola Belletti
Wojtyla affrontò il problema della frigidità sessuale femminile
7
ANGELICA ABATE
Annalisa Teggi
Quando il miracolo non è la guarigione ma una voce innamorata del...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni