Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 05 Agosto |
Sant'Oswaldo di Northumbria
home iconFor Her
line break icon

A Natale c’è il presepe… e a Pasqua? Il giardino della Resurrezione

Blue Design | Shutterstock

Mogli e mamme per vocazione - pubblicato il 27/03/19

Un'idea per aiutare i bambini a meditare la gioia della Pasqua: costruire il luogo della Passione di Gesù e poi far rotolare via per sempre il sasso davanti al Sepolcro!

di Chiara

Perché fare una sacra rappresentazione solo a Natale? E per la Santa Pasqua?

E’ con questa idea in testa che girovagando su internet ho trovato una bellissima idea da realizzare con i miei bambini: il giardino della Resurrezione!

Sì, perché non c’è nulla di meglio, per aprire cuore e mente, che mettersi al lavoro concretamente per realizzare qualcosa per un fine più grande.


fasting

Leggi anche:
Tempo di Quaresima in famiglia: piccole idee per vivere la penitenza insieme

Ecco come abbiamo realizzato il nostro giardino della Resurrezione:

Ci siamo procurati un sottovaso abbastanza grande e un vasetto di plastica che abbiamo posizionato orizzontale nel sottovaso.

L’abbiamo ricoperto col terriccio, creando una parte pianeggiante di fronte all’apertura del vaso e una montagnetta in modo che lo ricoprisse interamente nella parte dietro.

Ed ecco la parte più divertente per i bambini: armati di coltello e secchiello, sono partiti alla ricerca di muschio, sassolini, un sasso grande rotondo e tanti rametti.

I sassi li abbiamo disposti davanti alla bocca del vaso (che rappresenta il sepolcro) e il resto del terriccio l’abbiamo ricoperto col muschio creando una specie di prato. Infine con rametti e spago hanno fatto la croce di Gesù e quella dei due ladroni.

Ecco il risultato!!!!

GARDEN, RESURRECTION, EASTER
Mogli e mamme per vocazione

Come speravo, finito il lavoro, ecco partire le domande: perché tre croci? Qual è quella di Gesù? Perché è morto per noi? Quando togliamo il sasso?


RAGAZZA, FINESTRA, DIARIO

Leggi anche:
Scriviamo un diario di preghiere, sull’esempio di Flannery O’Connor

Da questo è nata una bella chiacchierata tra fratelli, il più grande che insegnava al più piccolo mentre io, felice, stavo ad ammirarli intenerita.

Eh già, impariamo dai più piccoli, ai quali non occorre chissà quale cosa per arrivare alla sostanza, alla Verità delle cose.

QUI IL LINK ORIGINALE PUBBLICATO DA MOGLI E MAMME PER VOCAZIONE

Tags:
bambinieducazionepasqua
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
MADELEINE PAULIAC
Sandra Ferrer
La dottoressa che aiutò a partorire delle suore violentate
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
DEVIL, 2020, ADVERTISING
Gelsomino Del Guercio
Il potere malefico degli angeli cattivi: fin dove può arrivare il...
4
BISHOP BARRON
Francisco Vêneto
Il vescovo Barron mette in guardia sull’ideologia del testo...
5
CARLO ACUTIS
Violeta Tejera
La prima vetrata che ritrae Carlo Acutis in jeans e scarpe da gin...
6
NEWBORN, GIRL
Annalisa Teggi
Genova: neonata lasciata nella culla per la vita. Affidata, non a...
7
DOCTOR
Vanderlei de Lima
La sofferenza è una punizione di Dio?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni