Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 30 Ottobre |
San Marciano di Siracusa
home iconStorie
line break icon

Questo frate francescano ha vinto il premio come migliore insegnante del mondo

franciscan, prize, teacher,

Youtube - Khaleej Times

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 25/03/19

A Peter Tabichi, originario del Kenya, va 1 milione di dollari, assegnato da una fondazione degli Emirati Arabi Uniti. Ecco le motivazioni

Parla meno e fai di più” è il motto di Peter Tabichi, 36 anni, francescano, insegnante di Matematica e Fisica in una scuola secondaria rurale del Kenya. E’ lui il migliore professore del mondo.

Ha ricevuto, infatti, il premio “Global Teacher prize“, assegnato a Dubai dalla prestigiosa Varkey Foundation all’insegnante che si ritiene abbia saputo svolgere nel modo migliore la sua professione e, con la sua azione, abbia saputo influenzare positivamente la comunità in cui vive (Rivista Africa, 25 marzo).

Il premio ammonta ad un milione di dollari, grazie al patrocinio dello sceicco Mohammed Bin Rashid Al Maktoum, vice presidente e primo ministro degli Emirati Arabi Uniti e governatore di Dubai (La Stampa, 25 marzo).

franciscan, teacher,
Youtube - Khaleej Times

Fra Peter Tabichi

Una regione arida e povera

Fra Peter è figlio di maestri, insegna alla Keriko Secondary School vicino Nakuru, una regione arida, colpita spesso da carestie, dove il 30 per cento degli studenti vive al limite della sussistenza, dove tanti sono orfani, un pasto non è una certezza e la scuola, l’unica realtà che può cambiare il futuro delle nuove generazioni, sembra un lusso che pochi si possono permettere (La Repubblica, 25 marzo).

[googlemaps https://www.google.com/maps/embed?pb=!1m18!1m12!1m3!1d3989.7242019160185!2d36.01814301475332!3d-0.39354939971286707!2m3!1f0!2f0!3f0!3m2!1i1024!2i768!4f13.1!3m3!1m2!1s0x182985cb1e488d81%3A0xd922c3ce1cae9b97!2sKeriko+Secondary+School%2C+P.O.Box+421%2C+Nakuru%2C+Kenya!5e0!3m2!1sit!2sit!4v1553534969819&w=600&h=450%5D

La donazione del salario

Nella sua azione educativa ha saputo dare fiducia ai suoi alunni, ricucire le tensioni fra la miriade di etnie del villaggio attraverso un Club della Pace; donare l’80% del suo salario agli studenti impossibilitati a comprare i libri di testo e pagare la retta scolastica; insegnando metodi di coltivazione più adatti a sopportare la siccità.


ALEXIS CARREL

Leggi anche:
Il miracolo di Lourdes che ha condotto alla fede un medico vincitore del Premio Nobel

Premi internazionali

Al contempo, nonostante le scarse risorse della scuola, un solo computer, la quasi assenza totale di connessione ad Internet, e il sovraffollamento nelle classi, fino ad 80 alunni a stanza, gli studenti del maestro keniota hanno già vinto importanti competizioni nazionali ed internazionali, tra cui un premio dalla Royal Society of Chemistry nel Regno Unito.

“Questo premio non riconosce me..”

«Ogni giorno in Africa – ha detto Tabichi ricevendo il premio – si volta una nuova pagina e si inizia un nuovo capitolo. Oggi è un altro giorno. Questo premio non riconosce me, ma riconosce i giovani di questo grande continente. Io sono qui solo grazie a ciò che i miei studenti hanno raggiunto. Questo premio dà loro una possibilità. Racconta al mondo che tutto è possibile» (Avvenire, 25 marzo).


WINNING PHOTO

Leggi anche:
Il progetto “Regala una Speranza” di Medellín, Premio Luce del Mondo di ottobre

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
frati francescaniinsegnantepremio
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
CEMETERY
Gelsomino Del Guercio
Indulgenze plenarie per i defunti: come otten...
Timothée Dhellemmes
Seconda ondata di Covid: in Europa il culto c...
Lucandrea Massaro
Sale il numero di morti nell'attentato di Niz...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
ERIN CREDO TWINS
Cerith Gardiner
“Dio ha senso dell'umorismo”: coppia di genit...
EMILY RATAJKOWKSI
Annalisa Teggi
Emily Ratajkowski: scoprirò il sesso di mio f...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni