Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 31 Ottobre |
San Marciano di Siracusa
home iconNews
line break icon

Questa ragazza americana è stata sospesa a scuola per aver diffuso versetti della Bibbia

religious discrimination, school,

Facebook - Tina Helsingher

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 23/03/19

Gabby Helsinger, cristiana dell'Ohio, ha risposto alla propaganda LGBT nella sua scuola. Ma il suo gesto non è piaciuto al dirigente scolastico

Punita per aver diffuso versetti biblici a scuola. Succede a Lebanon, in Ohio, Stati Uniti. Una giovane cristiana di nome Gabby Helsinger ha pensato di scrivere dei versetti della Bibbia su dei biglietti da attaccare sulle pareti o da inserire negli armadietti dei compagni, senza alcun commento.

La sua sarebbe stata una reazione alla diffusione di bandiere arcobaleno (degli LGBT) affisse nei corridoi dell’istituto dal club Gay Straight Alliance (Gsa) per sensibilizzare gli scolari sul tema dell’omosessualità.

La vicenda è stata riportata da diversi media americani tra cuiFoxNews (20 marzo)e rilanciata in Italia da In Terris (21 marzo).




Leggi anche:
Educazione “gender” a scuola, Amato: genitori si oppongano

La scelta di Gabby

«Ho sentito il bisogno di scrivere alcuni versetti della Bibbia in modo da poterli mettere in giro per la scuola. Così ho preparato dei biglietti e li ho messi sugli armadietti e sulle pareti», spiega Gabby in un video diffuso da sua madre Tina su facebook, che ha ricevuto quasi 6000 commenti.

L’intervento dei vertici scolastici non è tardato. «Il giorno dopo, sono stata chiamata in ufficio del dirigente scolastico. Mi è stato detto che c’era una lettera per me. L’ho aperta e ci ho trovato un foglio con su scritta la mia sospensione, motivata con il fatto che avrei dato prova di maleducazione e mancanza di rispetto, perché scrivendo i versetti della Bibbia avrei preso di mira la Gsa (il gruppo che avrebbe organizzato l’affissione di bandiere arcobaleno, ndr)».


Religion School

Leggi anche:
La protesta delle mamme: i nostri figli a scuola con il rosario al collo

La sospensione

Secondo Gabby non c’è stata alcuna mancanza di rispetto, ma una semplice risposta alla propaganda del club LGBT. Nè immaginava che bisognava chiedere il permesso al dirigente per affiggere i versi biblici. «Non c’è bisogno di creare confusione ai miei compagni di scuola sul fatto che debbano chiedersi se siano omosessuali, lesbiche, trans. Dio è l’unico modo per tenere libere le loro menti, ed è per questo che l’ho fatto».

La madre

Contro la decisione del dirigente è insorta anche la madre di Gabby, Tina, che ha chiesto la solidarietà degli utenti social di facebook, pubblicando gli indirizzi mail dei dirigenti dell’istituto scolastico e dicendo di scrivere loro per contestare contro la sospensione a sua figlia, rea di «aver condiviso con tutti le proprie convinzioni».


JESUS WITH CHILD

Leggi anche:
Sostituisce nella canzoncina “Gesù” con “laggiù”: retromarcia e figuraccia in una scuola di Tuscania

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
bibbialgbtreligionescuola
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Annalisa Teggi
"Dite ai miei figli che li amo": ecco chi è l...
Lucandrea Massaro
Sale il numero di morti nell'attentato di Niz...
ERIN CREDO TWINS
Cerith Gardiner
“Dio ha senso dell'umorismo”: coppia di genit...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
EMILY RATAJKOWKSI
Annalisa Teggi
Emily Ratajkowski: scoprirò il sesso di mio f...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Silvia Lucchetti
Rischiava l'amputazione delle gambe. Oggi ha ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni