Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Violoncellista ipovedente dalla nascita: ringrazio Dio per la vita!

Gemma Pedrini,
Condividi

Gemma Pedrini ha 24 anni, è una donna piena di gratitudine e una talentuosa musicista. Il suo sogno? suonare per Papa Francesco!

I suoi punti di forza

Ascoltare, rispettare, ringraziare, gioire per le piccole cose, non sprecare il bene, cogliere nell’altro il bello. Questo è tutto ciò che Gemma prova ad incarnare ogni giorno: una sinfonia bellissima vivere da cristiani!

«Il rispetto e l’ascolto degli altri sono essenziali. E poi ho capito che le giornate vanno affrontate con tenacia e positività: bisogna cogliere tutte le piccole occasioni, prendendo il bello in ogni cosa. Per strada, ad esempio, incontro tante persone che si offrono di aiutarmi ad attraversare gli incroci: spesso ne nascono anche due chiacchiere amichevoli» (Credere)

I nonni mi hanno trasmesso la fede: facevo la chierichetta

Gemma da bambina per tre anni ha fatto la chierichetta: la fede l’ha “respirata” in famiglia, soprattutto grazie agli insegnamenti dei nonni. Quante volte il Santo Padre ha ricordato la loro l’importanza nella trasmissione della fede!

«Sono stati loro a farmi conoscere la fede, raccomandando a me e a mia sorella Aurora di andare a Messa e recitare il Rosario. Porto nel cuore gli insegnamenti che mi sono stati trasmessi da bambina. Oggi ringrazio sempre per le cose belle che mi succedono, a cominciare dall’essere al mondo. Sono nata a sole 23 settimane: ringrazio Dio e la vita per come è andata» (Ibidem)

Parole colme di gratitudine che ci ricordano, come diceva Chesterton, che la misura di ogni felicità è la riconoscenza. 

https://www.instagram.com/p/BZvMCfcFDKt/

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni