Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

“La fortuna di averti”. Un cromosoma in più, un altro motivo per amarti

DOWN
Shutterstock-Denis Kuvaev
Condividi

di Nory Camargo

Ecco un bel video prodotto da Down España che ci ricorda che tutti sono preziosi. A volte avendo davanti la cosa più bella e speciale del mondo non ci rendiamo conto di quanto siamo fortunati. “La fortuna di averti” è un video che ha come protagonista un bambino affetto dalla sindrome di Down, e rivolge un appello urgente ad amare senza etichette.

La narratrice è la sorella minore, una bambina adorabile che ricorda a tutti che l’amore dev’essere disinteressato e che non dobbiamo mai permettere che una persona con la sindrome di Down si senta inferiore agli altri. Se avete qualche familiare o amico con un cromosoma in più, questo video di commuoverà sicuramente.

Sei perfetto come sei

Sì. Anche se tutti le guardano come se fossero diverse, anche se la gente per la strada non sa dissimulare, anche se mormora o fa commenti negativi, anche le persone Down sono perfette, perché la loro disabilità cognitiva non le rende meno degne, né meno meritevoli di rispetto e affetto. Le persone con la sindrome di Down hanno un’incredibile capacità di vedere e fare tutto con una dose extra di amore a cui aspiriamo in tanti, ma che non riusciamo a raggiungere. Sforziamoci di più per permettere loro di sentirsi come chiunque altro. Dimostriamo che anche i loro sogni possono essere possibili, e che le loro aspirazioni possono diventare realtà.

Diamo loro l’opportunità di dimostrare a tutti di cosa sono capaci, e lottiamo sempre per far capire agli altri che non sono persone “stupide”, come molti credono. Che sono persone amate da Dio, piene di talenti, di doni, di qualità, di speranze, come me e voi.

Esempio di amore e bontà smisurati

Se conoscete una persona Down, sapete sicuramente che sono caratteristiche importanti della loro personalità. La sindrome di Down non dev’essere una scusa per accettare il rifiuto o la mancanza di rispetto. Al contrario, le persone Down ci danno l’opportunità di vedere il mondo con altri occhi, di essere più compassionevoli e servizievoli, di goderci la vita in modo unico, e ci offrono le lezioni d’amore migliori.

Il 21 marzo si celebra la Giornata Internazionale della Sindrome di Down. Non aspettiamo che arrivi quel giorno per far sapere alle persone Down quanto le amiamo e quanto ci importa di loro. Ricordiamo anche le parole pronunciate da Papa Francesco commemorando questa data nel 2018: “Nessuno può essere scartato, perché tutti siamo vulnerabili. Ognuno di noi è un tesoro che Dio fa crescere a modo suo”.

Qui l’articolo originale di Catholic Link.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni