Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 30 Ottobre |
San Gaetano Errico
home iconFor Her
line break icon

Cosa vuoi ricominciare a fare in questa Quaresima?

BIBLE READING

Shutterstock

Zarish Neno - pubblicato il 18/03/19

Il problema non è solo decidere a cosa rinunciare in questo tempo forte per noi cristiani; ma anche riscoprire per Chi lo facciamo e che cosa vogliamo "riprenderci".

Molto prima che inizi la Quaresima, ci sono tante persone che stanno già pensando a che cosa rinunciare in questi 40 giorni.

Ho ricevuto tante e-mail e tanti messaggi dai miei amici che hanno deciso di rinunciare a Facebook e tutti gli altri social network come astinenza. Poi c’erano quegli amici che hanno deciso di rinunciare alla carne, al caffè e ai dolci.

Penso che sia una buona cosa RINUNCIARE. La negazione di sé, anche nelle cose umili è una virtù molto trascurata. Ma penso che sarebbe anche bello se in cambio di quello a cui  vogliamo rinunciare anche riprendiamo qualcosa.

Per esempio, se ho deciso di non essere più sui social network, allora dovrei  passare quel tempo con Cristo, nel silenzio e nella preghiera; e se ho deciso di rinunciare alla carne, al caffè e ai dolci, è giusto che aiuti i miei fratelli poveri donando loro quello cui ho rinunciato.




Leggi anche:
Per chi non ha ben compreso ancora perché si digiuna in Quaresima

Perché lo sto facendo?

Ma prima di rinunciare o di riprendere qualcosa, non dimentichiamo di farci questa domanda: “Perché lo sto facendo?”

“lo sto facendo perché la Chiesa mi ha obbligato?”

“O lo sto facendo per amore di Cristo?”

E una volta che le nostre intenzioni sono chiare, rinunciare e riprendere sarà veramente significativo.

Domandiamoci:

“Che cosa voglio rinunciare questa Quaresima? E che cosa voglio riprendere al suo posto?”




Leggi anche:
Non c’è Pasqua senza Quaresima

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE PUBBLICATO DAL BLOG DI ZARISH NENO

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
digiunopreghieraquaresima
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
CEMETERY
Gelsomino Del Guercio
Indulgenze plenarie per i defunti: come otten...
Timothée Dhellemmes
Seconda ondata di Covid: in Europa il culto c...
Lucandrea Massaro
Sale il numero di morti nell'attentato di Niz...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
ERIN CREDO TWINS
Cerith Gardiner
“Dio ha senso dell'umorismo”: coppia di genit...
EMILY RATAJKOWKSI
Annalisa Teggi
Emily Ratajkowski: scoprirò il sesso di mio f...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni