Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 16 Maggio |
Sant'Isidoro
home iconSpiritualità
line break icon

5 abitudini delle persone che hanno una buona vita di preghiera

Catholic Link - pubblicato il 15/03/19

di Becky Roach

Abbiamo posto ad alcune delle persone più pie che conosciamo delle domande sulla loro vita di preghiera, e abbiamo scoperto cinque abitudini che la maggior parte di loro aveva in comune:

  1. È una priorità quotidiana. Richiede sicuramente una coerenza quotidiana. Chi ha una buona vita di preghiera in genere prega ogni giorno alla stessa ora e si attiene a questo impegno come farebbe con qualsiasi altro appuntamento o incontro importante. Mettete la sveglia sul vostro cellulare per ricordarvi quando è il momento di pregare.
  2. Ottengono aiuto, sostegno e consiglio. Non lo fanno da sole. Possono contare su partner, mentori e direttori spirituali che li aiutano a rimanere sulla retta via. Usano anche libri, apps e altre risorse per continuare a imparare e a crescere.
  3. Leggono anche la Bibbia. Leggere la Parola di Dio è un aspetto importante della preghiera quotidiana. Quando leggiamo regolarmente le Scritture, miglioriamo nel riconoscere la voce di Dio.
  4. Continuano a pregare anche quando è difficile. Nessuna delle persone che abbiamo interpellato si è descritta come “brava” nella preghiera. Una caratteristica comune sembrava il fatto di sentire sempre che avrebbero potuto fare di più per migliorare la propria vita di preghiera. Molti hanno parlato di periodi di aridità spirituale o di non sentire nulla da Dio, ma non hanno mai rinunciato a cercarlo nella preghiera. Hanno continuato a pregare anche quando era difficile, quando la vita era piena di impegni, quando non ne avevano voglia. Le persone brave nella preghiera hanno fede e fiducia nel fatto che anche quando non riescono ad ascoltare Dio Egli è lì e le ascolta.
  5. Praticano la gratitudine. Trascorrono una buona parte del momento che dedicano alla preghiera lodando e ringraziando Dio per tutto ciò che ha fatto nella loro vita.

Link all’articolo originale su Catholic Link.

Tags:
preghieraquaresima
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
Padre Henry Vargas Holguín
Quali peccati un sacerdote “comune” non può perdonare?
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
6
Gelsomino Del Guercio
Marino Bartoletti: mi sono affidato alla Madonna dopo la morte di...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni