Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 29 Ottobre |
San Gaetano Errico
home iconChiesa
line break icon

Dubbi su digiuno e astinenza? Li chiariamo in due minuti!

pesce astinenza digiuno

CC

Aleteia - pubblicato il 07/03/19

Qual è la differenza tra digiuno e astinenza? Quando sono obbligatori?

I dubbi sulla differenza tra digiuno e astinenza che la Chiesa ci chiede in alcune date specifiche sono frequenti.

Digiuno

Il digiuno consiste nel sacrificio di rinunciare alle refezioni normali, limitandosi alle cose di base. Non è necessario stare a pane e acqua. Si può fare una refezione principale (pranzo o cena) e mangiare un po’ nelle altre due, a patto che le due insieme non equivalgano a una refezione completa. È il suggerimento più raccomandabile, in base alla prudenza, per chi non è abituato a digiunare, perché un digiuno più radicale potrebbe essere dannoso per la salute.

Astinenza

Consiste nel non mangiare carne di animali a sangue caldo, né sughi o zuppe a base di queste carni. Il pesce è permesso in sostituzione.

Quando è obbligatorio?

Il fedele cattolico è obbligato al digiuno solo il Mercoledì delle Ceneri e il Venerdì Santo.

Anche l’astinenza è obbligatoria in quelle due date, ma si estende a TUTTI i venerdì dell’anno, a meno che non coincidano con qualche solennità.

Le conferenze episcopali, con l’autorizzazione della Santa Sede, possono stabilire dei cambiamenti in base alle varie realtà locali. In Brasile si può sostituire l’astinenza con la partecipazione alla Messa o la realizzazione di opere di carità, azioni pie ed esercizi devozionali, come la Via Crucis o il Santo Rosario.

Nei giorni in cui il digiuno e/o l’astinenza è di precetto, l’orario da rispettare equivale a tutta la giornata, da mezzanotte a mezzanotte.

Per chi è obbligatorio?

Il digiuno vale per tutti i fedeli tra i 18 e i 60 anni, l’astinenza per i fedeli a partire dai 14 anni.

Si deve ovviamente tener conto delle eccezioni per motivi di salute.

I comandamenti della Chiesa

Il digiuno e l’astinenza compongono il quarto comandamento della Chiesa. I comandamenti di questo tipo sono cinque:

  1. – Partecipare a tutta la Messa la domenica e nei giorni di precetto, in cui ci si deve astenere dal lavoro.
  2. – Confessarsi almeno una volta all’anno.
  3. – Comunicarsi almeno a Pasqua.
  4. – Digiunare e astenersi dalla carne in base alle regole della Chiesa.
  5. – Aiutare la Chiesa nelle sue necessità.
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
astinenzadigiunodubbio
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
CEMETERY
Gelsomino Del Guercio
Indulgenze plenarie per i defunti: come otten...
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
VITIGUDINO
Gelsomino Del Guercio
Prima brillante medico, poi suora: la bella s...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni