Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Il “miracolo” delle Bibbie e delle croci intatte

FIRE
Coal City Fire Department
Condividi

In poche ore, una piccola chiesa del West Virginia è stata ridotta in cenere, ma...

La mattina di domenica 3 marzo, il reverendo Phil Farrington ha ricevuto una telefonata dal Dipartimento dei Vigili del Fuoco in cui si diceva che c’era un incendio nella sua chiesa, Freedom Ministries (Ministeri della Libertà), a Daniels, a circa 110 chilometri a sud-est di Charleston, nel West Virginia (Stati Uniti).

“Ci siamo recati di corsa sul posto”, ha affermato martedì il pastore della chiesa al quotidiano The Washington Post. “Mi sono seduto per terra, ho pianto e ho visto tutto ardere”.

Un incendio devastante aveva distrutto il tempio, ma quando i pompieri hanno spento le fiamme sono rimasti senza parole vedendo le uniche cose rimaste intatte: le Bibbie e le croci.

Sul suo account di Facebook, il Dipartimento dei Vigili del Fuoco di Coal City ha documentato l’accaduto:

“Il 3 marzo, verso le 12.58, il nostro Dipartimento è stato inviato ad aiutare Beaver DCV con un incendio strutturale nella chiesa dei Ministeri della Libertà, situata a Grandview, West Virginia. Le probabilità erano a nostro sfavore, ma Dio no”.

Il messaggio è accompagnato da alcune fotografie scattate all’interno dell’edificio distrutto, e mostrano le Bibbie e i crocifissi intatti. La struttura era così calda che i pompieri hanno dovuto aspettare un po’ prima di poter entrare e spegnere le fiamme.

Il messaggio di Facebook del Dipartamento dei Vigili del Fuoco di Coal City prosegue dicendo: “Immaginate tutto in fiamme. Neanche una Bibbia è stata bruciata, né una sola croce è rimasta danneggiata. E neanche un pompiere è rimasto ferito! Preghiere per il pastore e la congregazione”.

Il messaggio, diventato virale, mostra le fotografie di una pila di circa una dozzina di Bibbie intatte circondate dalle macerie. Le cause del terribile incendio sono ancora ignote.

I pompieri di Coal City definiscono l’accaduto un “miracolo”, e assicurano che il fuoco era talmente intenso che in certi momenti sono stati costretti a indietreggiare, per cui non si spiegano come abbiano fatto le Bibbie e le croci a rimanere intatte.

Il pastore Farrington ha detto di vedere come un segno di Dio il fatto che quasi due dozzine di Bibbie siano rimaste intatte, come anche tre croci – due di legno sulle pareti all’interno della chiesa e una sul tetto di pietra.

“In mezzo al fuoco, la Parola di Dio resterà sempre salda”, ha dichiarato.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni