Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 29 Ottobre |
San Gaetano Errico
home iconChiesa
line break icon

L'imposizione delle ceneri perdona i miei peccati?

YOUNG WOMAN,ASH WEDNESDAY

© Mazur/catholicnews.org.uk | CC BY-NC-SA 2.0

Aleteia - pubblicato il 07/03/19

Le ceneri sono un segno di pentimento e ci preparano alle grazie di Dio

Il Mercoledì delle Ceneri segna l’inizio della Quaresima, un periodo di 40 giorni di digiuno, riflessione, meditazione e preparazione alla Pasqua.

Anche se la celebrazione del Mercoledì delle Ceneri non è menzionata nella Bibbia, è uno dei principali eventi cristiani nella storia della Chiesa.

Durante la Messa del Mercoledì delle Ceneri, il sacerdote dice: “Sei polvere e in polvere ritornerai” (Genesi 3, 19), mentre impone le ceneri a forma di croce sulla fronte del fedele.

Con questo, la Chiesa cattolica ricorda quanto è breve la vita e che dobbiamo iniziare a prepararci per la morte e resurrezione insieme a Gesù.

Le ceneri, segno di pentimento

Da molto tempo, le ceneri sono considerate un segno di pentimento e di dolore per i peccati. La Bibbia menziona varie volte persone e interi popoli pentiti per i loro peccati, che usavano le ceneri come dimostrazione esteriore di sofferenza, come in questo passo:

“Quando Mardocheo seppe tutto quello che era stato fatto, si stracciò le vesti, si coprì di un sacco, si cosparse di cenere, e uscì per la città, mandando alte e amare grida; e giunse fin davanti alla porta del re, poiché a nessuno che fosse coperto di sacco era permesso di passare per la porta del re. In ogni provincia, dovunque giungevano l’ordine del re e il suo decreto, ci fu grande angoscia tra i Giudei: digiunavano, piangevano, si lamentavano, e a molti facevano da letto il sacco e la cenere” (Ester 4,1-3).

Lo stesso Gesù fa riferimento alle ceneri come segno di pentimento:

“Guai a te, Corazin! Guai a te, Betsàida; perché se in Tiro e in Sidone fossero state fatte le opere potenti compiute tra di voi, già da tempo si sarebbero ravvedute, prendendo il cilicio e sedendo nella cenere” (Luca 10,13).

Sapendo ora cosa significano le ceneri, possiamo rispondere alla domanda: l’imposizione delle ceneri perdona i peccati?

Assolutamente no. L’imposizione delle ceneri è solo un segno di pentimento. Il perdono dei peccati avviene solo nel sacramento della Riconciliazione (o Confessione).

Le ceneri ci preparano a ricevere la grazia di Dio e lasciano il nostro cuore aperto a ricevere il perdono nel sacramento della Riconciliazione.

E allora riceviamo le ceneri come forma di pentimento e segno della nostra volontà di camminare incontro al Signore.

Articolo tradotto e adattato da pildorasdefe.net

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
cenerimercoledi delle ceneripeccato
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
CEMETERY
Gelsomino Del Guercio
Indulgenze plenarie per i defunti: come otten...
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
VITIGUDINO
Gelsomino Del Guercio
Prima brillante medico, poi suora: la bella s...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni