Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Ascoltate il Salmo 104 suonato con strumenti antichi e cantato in ebraico!

Rosh Hashanah
AWAD AWAD / ANADOLU AGENCY | AFP
Un homme soufflant dans un chofar, la trompette utilisée notamment pour Rosh Hashanah, le 2 septembre 2013, à Jérusalem.
Condividi

Yamma Ensemble crea la musica ebraica antica più autentica che si possa trovare

Quando pensiamo alla musica religiosa, molti di noi tirano fuori i loro inni preferiti, mentre altri magari pensano a una delle tante opere sacre del genere classico o al canto gregoriano. E che dire della musica cantata in ebraico in un tipico stile mediorientale?

Yamma Ensemble, un gruppo musicale specializzato in musica ebraica tradizionale, ha fatto un ottimo lavoro adattando il Salmo 104 a una melodia tradizionale in stile ebraico-babilonese e usando il testo originale ebraico come scritto dal re Davide.

Il gruppo suona anche strumenti ebraici tradizionali – duduk, ney, kopuz, oud, shofar – e canta in ebraico antico per offrire al pubblico la musica ebraica delle origini più autentica che si possa trovare. Sul suo sito web, il gruppo parla del suo stile:

“Crea il senso dei tempi antichi, di un forte senso di eredità spirituale e tradizione anche se i materiali sono a volte originali e contemporanei”.

Il pubblico sembra concordare con i musicisti, che hanno aggiunto anche un gusto moderno ai loro brani. La band è iniziata come un semplice gruppo di amici che amava i suoni dei loro antenati.

Uno degli elementi che caratterizza la musica mediorientale e la distingue da quella occidentale è il fatto di seguire un sistema di quarti di tono. Immaginate se ogni tasto di una chitarra o di un pianoforte fosse separato da quello successivo da un altro tasto con un tono intermedio. Queste nuove note sarebbero quarti di tono. Quello che a noi sembra un melisma è in realtà una linea melodica elaborata con grande attenzione.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.