Aleteia
mercoledì 21 Ottobre |
Santa Maria Bertilla Boscardin
Stile di vita

Più preghi, più scopri che tutto è grazia!

HAPPY

Photo by Toa Heftiba on Unsplash

Credere - pubblicato il 04/03/19

Non stare sempre a lamentarti per ciò che non va, ma guarda tutte le cose belle che il Signore opera nella tua vita

di Chiara Amirante

Nel mondo contemporaneo spesso incontriamo alcune persone critiche, sempre lì col dito puntato, a giudicare tutto e tutti, passando il tempo a dire come gli altri dovrebbero essere o come fare le cose.

Il Vangelo di questa domenica (Luca 6,39-42) ci porta a mettere a fuoco l’atteggiamento di chi continua a giudicare gli altri e ci rivela come questo atteggiamento porti a una cecità vera e propria del cuore.

Quando cammino secondo la carne, l’abitudine nel relazionarmi con gli altri, con me stesso e spesso perfino con Dio è quasi sempre quella del critico: sono capace di arrabbiarmi anche con Dio perché non ha fatto ciò che io ritenevo fosse bene per me.

Qualunque sia il ruolo, la missione, la vocazione che ho, la potrò vivere in pienezza solo se imparo a essere un contemplativo. Solo se mi lascio guidare da Dio, allora posso guidare gli altri. Sarò un prodigio del Signore se sono un contemplativo. Più vivo in preghiera, più ho luce per scoprire che tutto è dono, tutto è grazia, tutto è meraviglia e allora la preghiera di lode non è più un esercizio, ma è un canto continuo dell’anima.




Leggi anche:
Perché lamentarsi sempre? È più intelligente cercare di essere felici!

Il contemplativo si sorprende, si meraviglia, vede certamente il negativo là dov’è, ma sa scorgere sempre quel misterioso filo d’oro che il Signore intesse anche nella situazione più drammatica per farne qualcosa di bello.

Chi conosce un vero contemplativo resta colpito dalla sua luce: arriva lui e ti sembra che entri il sole. È come un bambino, dice: «Grazie!» anche centocinquanta volte al giorno; ti guarda sorpreso, incantato, sembra che stia vedendo la cosa più bella del mondo. Vede un fiore e si illumina, perché vede il mistero di bellezza che c’è oltre ciò che appare; anche in un fratello sfigurato, sfregiato, piagato vede il suo Cristo e lo contempla.

Rendi grazie al Signore e agli altri, entra nello stupore, non stare sempre a guardare ciò che non va, ma guarda tutte le cose belle che il Signore opera e che spesso noi stolti, ciechi, non vogliamo guardare.

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
bellezzagratitudinelode
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
DISNEY, CARTOONS
Annalisa Teggi
Arriva il bollino rosso per Dumbo, gli Aristo...
PADRE PIO
Philip Kosloski
Quando Padre Pio pregava per qualcuno recitav...
Domitille Farret d'Astiès
10 perle spirituali di Carlo Acutis
EUCHARIST
Philip Kosloski
Questa Ostia eucaristica è stata filmata ment...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni