Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 16 Giugno |
Santi Quirico e Giulitta
home iconStile di vita
line break icon

Ecco l’unico modo per cambiare i rapporti che non ti piacciono

ANGRY

Public Domain

padre Carlos Padilla - pubblicato il 28/02/19

C'è un'unica via, e l'ha mostrata Gesù

L’amore è sempre asimmetrico. Gesù mi chiede di porgere l’altra guancia quando mi hanno ferito. Mi sembra impossibile. A ogni azione segue una reazione proporzionale. A ogni colpo un colpo. A ogni insulto un insulto.

Non c’è via di mezzo. Se mi fanno male ferisco. Se mi abbracciano abbraccio. Nella vita cerco l’equilibrio tra le forze. Una guerra fredda in cui nessuno agisce aspettando il primo passo dell’altro.

In amore vale la stessa cosa. Non do molto per paura di non ricevere. Non mi aspetto molto per paura della delusione.

Non voglio amare molto per non uscire perdente. Se amo molto e non ricevo tanto mi sentirò frustrato.

Guardo sempre quello che fanno gli altri, e agisco in base a quello che ricevo. Se mi trattano bene tratto con amore. Se ricevo disprezzo restituisco disprezzo.

In un mondo ostile sono ostile, perché un altro atteggiamento non va. Dove c’è odio semino anch’io un po’ di odio.

Gesù, però, mi invita a seguire l’ideale. Mi parla di un amore smisurato. La meta più alta: noi che siamo immagine dell’uomo terreno saremo anche immagine dell’uomo celeste.




Leggi anche:
Sei consigli per uscire fuori da un amore tossico

Sono chiamato ad essere più di quello che sono. Un uomo del cielo sulla Terra. Un uomo radicato in Dio che effonde un amore che non è suo. Un uomo con un cuore immenso che sa perdonare.

Com’è possibile cambiare il mondo con le mie poche forze? Come posso cambiare i rapporti che non mi piacciono con le mie imperfezioni?

C’è una sola via: l’amore senza misura. Dio mi invita a donare misericordia.

Diceva Madre Teresa: “La povertà materiale si risolve con aiuto materiale. La povertà spirituale è più difficile. Chi è dimenticato. Chi non è amato. Chi è solo. Il modo migliore per mostrare l’amore di Dio è l’amore degli uni per gli altri”.

Un amore che riesca a cambiare l’ambiente che mi circonda. Una misura diversa dell’amore. Dare partendo dalla mia povertà.

  • 1
  • 2
Tags:
rapporti interpersonali
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
ANDREA BOCELLI FATIMA
Paola Belletti
Andrea Bocelli a Fatima: “Maria è il percorso obbligatorio ...
6
POWELL BROTHERS
Sarah Robsdotter
Il video di un bambino che canta al fratellino Down diventa viral...
7
Aleteia
Chi sorride così al momento della morte?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni