Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 31 Ottobre |
San Wolfgang di Rägensburg
home iconFor Her
line break icon

“Purl”, il corto animato della Pixar sul ruolo della donna nel mondo lavorativo

Catholic Link - pubblicato il 27/02/19

di Silvia Ordóñez

La storia inizia con un personaggio particolare: “Purl”, un piccolo gomitolo di lana rosa con grandi occhi azzurri che inizia a lavorare in un ufficio pieno di uomini in giacca e cravatta. Tutto, dal suo abbigliamento al suo modo di essere, passando per la decorazione del suo posto di lavoro e i suoi scherzi, tipicamente femminili, non la fa sentire inserita e a proprio agio in quel luogo.

Le prime donne a entrare all’università e poi nel mondo lavorativo si sentivano sicuramente ancor più escluse di Purl in un ambiente maschile. Col tempo le cose sono cambiate, e ora noi donne rappresentiamo una parte importantissima della forza lavoro. In alcuni luoghi del mondo e anche in imprese prevalentemente maschili, però, è probabile che molte donne si sentano ancora così.

Questo corto della Pixar ci dà speranza e offre alcune idee sul tema della donna nel mondo del lavoro.

Bisogna cambiare per adattarsi?

Purl, la nostra amica rosa, all’inizio entra in ufficio con entusiasmo e allegria, salutando tutti gentilmente e cercando di adattarsi agli spazi di lavoro e svago dell’ufficio, ma viene comunque respinta. Decide allora che l’opzione migliore è diventare “una dei tanti”, e si tesse un abito, cambia tono di voce e inizia ad assumere un atteggiamento più aggressivo. L’uguaglianza di genere pretende spesso che uomini e donne siano esattamente uguali, perdendo di vista il valore dell’identità, delle differenze e della complementarietà tra i sessi.

Papa Giovanni Paolo II ha affronato magistralmente questo tema nella sua Lettera Apostolica Mulieris Dignitate, e citando passi della Genesi ricorda che Dio ha creato l’uomo e la donna a sua immagine e somiglianza, ovvero che i due sessi possiedono la stessa natura di esseri razionali e liberi e con un rapporto diretto e personale con Dio, il che implica che siamo uguali a livello di dignità.

San Josemaría Escrivá affermava in uno dei suoi scritti che “sviluppo, maturità ed emancipazione della donna non devono significare un pretesto di uguaglianza – di uniformità – rispetto all’uomo, un”imitazione’ dei modelli maschili. Questa per la donna non sarebbe una conquista, ma una perdita”. È esattamene quello che accade a Purl in questa storia, perché all’inizio sembra avere grande successo per via del suo cambio di identità, ma col tempo si rende conto di non essere felice perché non è se stessa, ha perso le caratteristiche della sua essenza.

  • 1
  • 2
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
donnalavoropixar
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Annalisa Teggi
"Dite ai miei figli che li amo": ecco chi è l...
Lucandrea Massaro
Sale il numero di morti nell'attentato di Niz...
ERIN CREDO TWINS
Cerith Gardiner
“Dio ha senso dell'umorismo”: coppia di genit...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
EMILY RATAJKOWKSI
Annalisa Teggi
Emily Ratajkowski: scoprirò il sesso di mio f...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Silvia Lucchetti
Rischiava l'amputazione delle gambe. Oggi ha ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni