Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 16 Aprile |
Santa Bernadette Soubirous
home iconNews
line break icon

La bambina frustata dai genitori che fa piangere tutta la Bolivia

BOLIVIA;

Twitter @ArceZaconeta

Pablo Cesio - pubblicato il 27/02/19

Una situazione che provoca orrore e angoscia e rivela anche le carenze ospedaliere

Lacrime di impotenza e disperazione. È stata questa la reazione dei medici dell’Ospedale Pediatrico Mario Ortiz vedendo ciò che avevano di fronte, secondo quanto riferiscono in queste ore le cronache boliviane. L’indignazione è montata vedendo davanti ai propri occhi una bambina di tre anni picchiata e frustata.

I medici hanno messo subito la bambina su una barella, e sono così riusciti a vedere in modo più dettagliato i segni dei colpi che aveva ricevuto. Mentre osservavano quella scena atroce hanno anche scoperto un ematoma sulla testa della piccola, che ha richiesto un intervento d’urgenza.

Dopo l’operazione la bambina è stata trasferita nel reparto di terapia intensiva per trascorrervi ore fondamentali per la sua sopravvivenza. Quando è arrivata in ospedale è stato detto ai medici che era caduta dal letto, affermazione rapidamente smentita.

Frustata dal padre con la complicità della madre

La Giustizia ha ordinato l’arresto dei genitori – l’uomo presunto autore delle sevizie e la moglie complice –, imputati provvisoriamente di tentato infanticidio.

“La Procura chiede la detenzione preventiva a Palmasola del padre per sevizie e della madre per complicità”, ha detto a El Deber il procuratore incaricato delle indagini, che tra le altre cose hanno rivelato che i genitori della bambina hanno cercato di nascondere la situazione addossando la colpa ai fratelli della vittima, ipotesi immediatamente scartata.

Il caso di questa bambina non è purtroppo isolato. Nel 2016 ha suscitato commozione la vicenda della piccola Abigail, morta dopo essere stata frustata dal padre con la complicità della matrigna.

“Il tuo incubo è terminato. Riposa in pace, angelo mio”, diceva uno degli innumerevoli messaggi diffusi sulle reti sociali in quell’occasione.

Carenze nel settore sanitario

Questo caso che indigna e suscita angoscia rivela anche una serie di carenze e necessità non assistite in alcuni ospedali locali, cosa che non è esclusiva della Bolivia e si verifica in altri Paesi dell’America Latina.

Dopo l’intervento sulla bambina, e di fronte alla necessità di un’ecografia, al neurochirurgo che l’aveva richiesta è stato detto che il macchinario era danneggiato – un altro passo falso in una situazione complessa che richiede di raddoppiare gli sforzi perché gli ospedali possano far fronte a tutte le necessità.

In questo momento, l’importante è che il caso atroce che vede coinvolta questa bambina non resti impunito e che la piccola possa recuperare presto la salute.

Tags:
bambiniboliviagenitorimaltrattamenti
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
2
AUGUSTINE;
Aleteia Brasil
8 grandi santi che soffrivano di depressione ma non si sono mai a...
3
WIND COUPLE
Catholic Link
7 qualità per scegliere il partner secondo la Bibbia
4
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
5
FEMALE DOCTOR,
La Croce - Quotidiano
Atea e obiettrice di coscienza da 10 anni: “non ce la facev...
6
Lucandrea Massaro
“Cosa succede se un prete si innamora?”
7
MIGRANT
Jesús V. Picón
Il bambino perduto nel deserto ci invita a riflettere
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni