Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 12 Aprile |
Santa Teresa de los Andes
home iconFor Her
line break icon

Lombardia: cani e gatti si possono seppellire al cimitero. I bambini abortiti? Dipende

DOG GRAVE

Di psychocy- Shutterstock

Paola Belletti - pubblicato il 26/02/19

Intorno alla sepoltura dei bambini abortiti c’è dibattito. Per quella degli animali domestici no: potranno raggiungere i padroni nella tomba di famiglia (previo controllo veterinario, cremazione etc)

Ed ecco che nel polverone sollevato intorno al tema della vita umana, a quando comincia, a quando finisce a chi ha diritto di seppellire o di essere sepolto, fa capolino qualche musetto peloso, una coda, un nasino umido, dei baffetti: sono loro, gli animali di affezione.

O animali di compagnia, o domestici. Vedete, in nessun caso, secondo nessuna delle accezioni di uso corrente, la bestiola può continuare ad esercitare la sua funzione. Il padrone è già deceduto e, giunta la sua ora, lo sarà pure lui. Che compagnia, affezione, familiarità potrà mai esprimere ridotto in cenere e tumulato nei pressi del padrone già sepolto?

I cari sopravvissuti dovrebbero poter esercitare questa scelta oppure dar seguito alla volontà espressa in vita dal defunto. Senza procurare a bella posta la morte del pet in questione una volta che i suoi giorni si saranno consumati potranno chiedere di tumularlo nella tomba di famiglia, vicino al caro che lo ha amato in vita.

Così si legge nel testo presentato in aula:

Le modifiche introdotte riguardano gli articoli da 67 a 76. Tra le novità del provvedimento si evidenziano, in particolare, l’introduzione di definizioni, delle case funerarie e di disposizioni in merito alle attività di medicina legale e di polizia mortuaria. Inoltre è prevista, per volontà del defunto o su richiesta degli eredi, la possibilità di tumulare gli animali di affezione, in teca separata, previa cremazione, nello stesso loculo del defunto o nella tomba di famiglia. (vedasi documenti sul sito)

Eppure sono altre le domande che dovrebbero rimbombare nelle nostre teste:

Che cos’è l’uomo perché te ne ricordi, il figlio dell’uomo perché te ne curi? Chiede il salmista. Siamo appena sotto gli angeli come grandezza. E sotto di noi sono posti gli animali. Affidati al nostro potere, consegnati alla nostra cura che dovrebbe distinguersi per saggezza ed equilibrio. Come siamo finiti a pensare che seppellirli al nostro fianco, macabro sidecar, sia degno di noi e di loro?

Eppure l’hai fatto poco meno degli angeli, di gloria e di onore lo hai coronato: gli hai dato potere sulle opere delle tue mani, tutto hai posto sotto i suoi piedi; tutti i greggi e gli armenti, tutte le bestie della campagna; Gli uccelli del cielo e i pesci del mare, che percorrono le vie del mare. (Salmo 8)

Dimenticandoci che il nome più grande è quello del Signore. E scordandoci che è proprio attraverso i bambini che Dio esprime la sua potenza. 

Con la bocca dei bimbi e dei lattanti affermi la tua potenza contro i tuoi avversari, per ridurre al silenzio nemici e ribelli. (Ibidem)

Ma che ci importa di Dio, del Suo ordine, delle gerarchie tra le creature quando siamo capaci di siffatti progressi?

  • 1
  • 2
Tags:
abortolegge 194opere di misericordia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Le assurde messe in prigione del cardinale Simoni: pensavano foss...
2
CHIARA AMIRANTE
Gelsomino Del Guercio
Chiara Amirante inedita: la cardiopatia, l’omicidio scampat...
3
Archbishop Georg Gänswein
i.Media per Aleteia
Mons. Gänswein: si pensava che Benedetto XVI sarebbe vissuto solo...
4
girl stop in the street
Claudio De Castro
“Vieni a trovarmi”, insisteva Gesù dal tabernacolo
5
Divina Misericórdia
Gelsomino Del Guercio
Il Papa celebra domenica la Divina Misericordia. Ma perchè questa...
6
Gelsomino Del Guercio
Le stigmate di Domenica Galeano, la veggente di Briatico, sono ve...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni