Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 22 Settembre |
San Maurizio
home iconSpiritualità
line break icon

Conoscere Gesù significa conoscere anche chi siamo veramente noi!

Pexels

don Luigi Maria Epicoco - pubblicato il 22/02/19

Pietro scopre chi è veramente, perché è Cristo a dirglielo. È Lui che gli racconta la potenzialità seppellita nel suo futuro ministero.

Essendo giunto Gesù nella regione di Cesarèa di Filippo, chiese ai suoi discepoli: «La gente chi dice che sia il Figlio dell’uomo?». Risposero: «Alcuni Giovanni il Battista, altri Elia, altri Geremia o qualcuno dei profeti». Disse loro: «Voi chi dite che io sia?». Rispose Simon Pietro: «Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente». E Gesù: «Beato te, Simone figlio di Giona, perché né la carne né il sangue te l’hanno rivelato, ma il Padre mio che sta nei cieli. E io ti dico: Tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia chiesa e le porte degli inferi non prevarranno contro di essa. A te darò le chiavi del regno dei cieli, e tutto ciò che legherai sulla terra sarà legato nei cieli, e tutto ciò che scioglierai sulla terra sarà sciolto nei cieli». (Mt 16,13-19)

Ancora una volta nel vangelo di oggi ci troviamo davanti alla professione di fede di Pietro: “Ed egli disse loro: «E voi, chi dite che io sia?» Simon Pietro rispose: «Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente»”. Ma la cosa sorprendete di questa pagina del Vangelo è ciò che Gesù dice di Pietro: “Tu sei beato, Simone, figlio di Giona, perché non la carne e il sangue ti hanno rivelato questo, ma il Padre mio che è nei cieli”. Che significa una cosa molto semplice: la fede è un dono, non una risposta giusta nata dalla bravura personale di ognuno di noi. E si è veramente beati quando si ha il dono di conoscere il nome proprio di ciò che riempie la nostra vita di significato. Questo è il motivo per cui Gesù prosegue così: “E anch’io ti dico: tu sei Pietro, e su questa pietra edificherò la mia chiesa, e le porte degli inferi non la potranno vincere. Io ti darò le chiavi del regno dei cieli; tutto ciò che legherai in terra sarà legato nei cieli, e tutto ciò che scioglierai in terra sarà sciolto nei cieli”. Conoscere Gesù significa conoscere anche chi siamo veramente noi.Avere il dono di pronunciare il Suo Nome significa avere il dono di sentire pronunciare la verità del nostro nome. Pietro quel giorno scopre chi è veramente, perché è Cristo a dirglielo. È Lui che gli racconta la potenzialità seppellita nel suo futuro ministero. È Lui che gli mette davanti la vita non come una storia già scritta ma come una storia possibile. Le chiavi di casa le si dà solo ai figli. Pietro quel giorno ha ricevuto insieme a quelle chiavi la fiducia che si riserva ai figli. È l’essere figlio che aiuterà Pietro un giorno ad essere padre. Padre per tutti. Padre nella fede. Padre che conferma tutti gli altri nella resurrezione di Cristo. Ciò non gli risparmierà le cadute, le confusioni, e persino il rinnegamento di Cristo, ma nonostante ogni miseria, Pietro sarà sempre ciò che Gesù gli ha raccontato oggi. Il dono della fede è sempre legato al dono del proprio destino, della propria vocazione. (Mt 16,13-19)

#dalvangelodioggi

Tags:
vangelo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
6
Padre Ignacio María Doñoro de los Ríos
Francisco Vêneto
Il cappellano militare che si è finto malvivente per salvare un b...
7
SERENITY
Octavio Messias
4 suggerimenti contro l’ansia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni