Aleteia
martedì 20 Ottobre |
Santa Maria Bertilla Boscardin
Chiesa

Le Carmelitane che danno spettacolo col pallone

DOMINICAN,SOCCER

Paul Sancya | AP Photo

Aleteia Brasil - pubblicato il 21/02/19

Un gruppo di religiose di Ponta Grossa (Paraná, Brasile) richiama l’attenzione popolare e ha conquistato le reti sociali evangelizzando attraverso il calcio, la grande passione dei brasiliani.

Le Carmelitane Serve della Misericordia di Sion hanno suscitato la curiosità di molte persone riunendosi per giocare a pallone nei campi di calcio o nel parco della città.

Tutto è iniziato con la necessità di svolgere un’attività fisica, ma alla fine si è trovato un nuovo obiettivo: l’evangelizzazione.

“Solo il fatto di indossare l’abito, il velo, significa che vogliamo testimoniare Gesù alle persone. Non importa dove ci troviamo. Testimoniamo che la nostra vita è una preghiera”, ha dichiarato a Globo Esporte, di TV Globo, suor Andressa.

Nella vita quotidiana, le religiose seguono la routine del convento e trovano nello sport il loro momento di relax. Suor Andressa sottolinea che molte persone si incuriosiscono quando vedono le religiose, “perché pensano che le suore vivano solo all’interno del convento”, ma “sono state fatte anche per uscire, per stare in missione”.

Suor Clara ha raccontato a Tribuna da Massa, di TV Guará, che i passanti si fermano a guardare la partita. “È anche un modo per richiamare l’attenzione. Le persone vengono per parlare, vogliono sapere com’è nata l’idea e finiscono per avvicinarsi, soprattutto i giovani, che poi vengono nelle nostre case. Li invitiamo a partecipare ai gruppi”.

In questo senso, ha sottolineato la carmelitana, “è un modo per attirare le persone alla Chiesa. Il calcio è una porta che si è aperta”.

Il rapporto delle religiose con il calcio è diventato anche un modo per aiutare la parrocchia Santa Rita. Ormai sono così famose che sono state invitate a vendere i biglietti per alcuni eventi della chiesa.

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
calcioevangelizzazionesuore carmelitane
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
EUCHARIST
Philip Kosloski
Questa Ostia eucaristica è stata filmata ment...
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Religión en Libertad
Lo jihadista non è riuscito a decapitarmi: “C...
Domitille Farret d'Astiès
10 perle spirituali di Carlo Acutis
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di D...
PADRE PIO
Philip Kosloski
Quando Padre Pio pregava per qualcuno recitav...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni