Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

La “conversione” di Lady Gaga

LADY GAGA, GRAMMY
Invision/Invision/East News
Condividi

8 sorprese della diva che richiamano favorevolmente l'attenzione

Clicca qui per aprire la galleria fotografica

Lady Gaga è l’icona dell’avanguardia, l’artista che rompe gli schemi, la cantante provocatrice che spopola con la sua musica. Tutti hanno questa immagine di lei, ma forse Lady Gaga sta cambiando – forse non vuole più provocare.

Nel suo ultimo intervento pubblico, ai Premi Grammy 2019 per la sua canzone Shallow, un duetto con Bradley Cooper, Lady Gaga è tornata a richiamare l’attenzione, e stavolta per qualcosa che pochi si aspettavano.

In un discorso toccante, la cantante ha ringraziato Dio per il premio che ha ricevuto. Ha indicato il cielo, ha detto di essere grata per tutto ciò che le è successo e ha parlato del tema della salute mentale.

Il suo è stato un discorso che vale davvero la pena di ascoltare:

Non è certo la prima volta che Lady Gaga sorprende, ma in questa occasione ci si chiede se sia maturata e si stia verificando una sua “conversione”.

Scoprite in questa galleria alcune delle sue ultime, gradevoli sorprese:

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.