Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

“Papa Francesco ha baciato l’imam sulla bocca”. Una clamorosa bufala di Magdi Allam

Youtube
Condividi

L'immagine è circolata su giornali e social network (in particolare facebook). Ed è stata venduta come un atto di amore e sottomissione. Fake news su fake news. E vi spieghiamo perché

«La fede porta il credente a vedere nell’altro un fratello da sostenere e da amare». Inizia con queste parole la prefazione al documento sulla “Fratellanza umana per la pace mondiale e la convivenza comune” firmato ad Abu Dhabi negli Emirati Arabi Uniti da Papa Francesco e dal Grande Imam dell’autorevole università islamica di Al-Azhar, Ahmad Al-Tayyib.

Un testo definito come «una dichiarazione comune di buone e leali volontà», in cui ci si impegna in quanto uomini di fede ad «adottare la cultura del dialogo come via, la collaborazione comune come condotta, la conoscenza reciproca come metodo» (La Stampa, 6 febbraio).

Il bacio

Dopo averlo sottoscritto, le due autorità si sono avvicinate per scambiarsi un saluto con un bacio fraterno, in virtù della storica intesa siglata. Un bacio che è stato clamorosamente strumentalizzato come “bacio sulla bocca” o atto di “amore” e “sottomissione” di Bergoglio verso l’Imam.

Bufala!

Si tratta di clamorose fake news, che però hanno fatto molto discutere negli ultimi giorni. L’immagine, infatti, subito riproposta da diversi giornali, è iniziata a circolare su Facebook (tra i più attivi lo scrittore Magdi Allam) suscitando non poche polemiche, soprattutto tra chi ritiene che un uomo di fede non possa baciare in bocca un altro uomo.

L’immagine è risultata poi essere stata “truccata”. Il pontefice, infatti, non bacia realmente l’imam in bocca, ma sulla guancia. Solo quindi un gioco di inquadrature e tempistiche perfette, ma che dà come risultato un segnale senza dubbio significativo e di apertura (Ivg, 8 febbraio).

Sbugiardata la presunta sottomissione

Altrettanto clamoroso è l’aver addebitato a Papa Francesco un presunto atto di “amorevole sottomissione” come quello del bacio all’imam. Non c’è alcun testo ufficiale islamico, né pronunciamenti che descrivono quel bacio di pura cordialità come un piegarsi del Papa nei confronti dell’Imam. Aleteia ha contattato l’islamologo del Pontificio Istituto di Studi Arabi e d’Islamistica (Pisai), il professor Francesco Zannini, che ci ha confermato l’assenza di qualsiasi riferimento nei testi sacri dell’Islam a questa fantomatica forma di “sottomissione”.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni