Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 23 Maggio |
San Desiderio da Genova
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

La tua missione? Essere fuoco d’amore, amicizia e allegria lì dove ti trovi

TWO FRIENDS

Bahaa A. Shawqi- Pexels

Giuseppe Corigliano - pubblicato il 11/02/19

Di cosa ha bisogno soprattutto la Chiesa oggi? Che ognuno di noi recuperi la coscienza del vero cristiano, che vuole identificarsi con Cristo e compiere ciò che Dio vuole da lui e per lui.

Credo che l’esigenza più sentita nella Chiesa di oggi non riguardi le questioni che si dibattono sui giornali ma riguardi la coscienza dei cristiani dell’essere tali.

Per essere chiari mi pare che il cristiano medio di oggi non sia cosciente che la sua vocazione è quella di essere un “solido innamorato di Dio”. E’ un’espressione che mi aiuta quando faccio l’esame di coscienza.


HANDS PRAYNG

Leggi anche:
Come si prega davvero? Volendo ciò che Dio vuole

Da una parte la solidità: il cristiano è chiamato all’identificazione con Cristo che avviene con il mio piccolo contributo e con il grande aiuto di Dio. L’identificazione con Cristo significa l’unione con Dio Padre e la coscienza di avere la propria missione da svolgere.

“Fiat voluntas tua” è un’espressione che Gesù ripete e ci fa ripetere nel Padre Nostro.




Leggi anche:
Vuoi entrare nel regno dei cieli? prova a fare la volontà di Dio!

Maria è la prima che risponde con una frase simile. Fare ciò che Dio vuole: sembrerà strano ma per me è il pensiero più rasserenante che mi aiuta nei momenti di disorientamento. D’altra parte quella del cristiano non è l’obbedienza ad un dittatore, è l’obbedienza al creatore del nostro cuore.

Un Creatore che si fa uomo. Perciò tutte le corde dell’umanità possono vibrare in questo amor di Dio che è riposo per il mio cuore, per dirla con Sant’Agostino. Perciò i santi sono uguali e diversi a un tempo. Egualmente fermi nella loro risposta alla chiamata di Dio e differenti secondo la missione che ricevono. Questo della missione è un punto importante. Credo che bisogna cancellare l’idea del cristiano bambino buono che non dice le parolacce e non si droga.

Il cristiano ha una missione da compiere che è definita dalla fotografia della sua situazione. Lì dove sta deve essere un fuoco di amore, di amicizia, di laboriosità, di allegria… Lì ha una missione concreta. Penso che sia questa la maggior richiesta che oggi la Provvidenza ci propone e che l’ultimo Concilio ha definito.

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE

Tags:
apostolato dei laicicammino di santitàconcilio vaticano ii
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni