Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

L’ossessione del narcisista

FORGIVENESS
Shutterstock-fizkes
Condividi

La persona narcisista da lontano può sembrare affascinante, sicura di sé e perfino attenta quando ha in mente un obiettivo, ma non chiede mai scusa e non ripara mai agli errori

Nei nostri rapporti di amicizia, di coppia, tra colleghi di lavoro e in famiglia sono comuni i disaccordi e le tensioni sporadiche. A volte, quasi senza esserne consapevoli, possiamo anche offendere o provocare qualche danno. In questi casi non esitiamo a chiedere sinceramente scusa per ricostruire il legame e imparare da ciò che è accaduto. L’obiettivo è che la cosa non si ripeta.

A maggiore intelligenza sociale ed emotiva corrisponde anche una maggiore predisposizione non solo a chiedere scusa, ma anche a farlo nel modo più efficace. In questi casi, la persona in grado di farlo mette in atto una chiara apertura emotiva, grande sincerità e il desiderio di riparare a ciò che è accaduto.

La persona dal profilo narcisista non sperimenta sempre un senso di colpa per le trasgressioni commesse, e questo fa sì che, anche se “socialmente” si sente spinta a compiere un passo per riparare alla situazione, di fronte all’ipotesi di farlo provi contraddizione, resistenza e perfino sofferenza.

Perché non chiede scusa?

Questo tipo di personalità ha bisogno di costruire e proteggere l’immagine di un “io” chiaramente sovradimensionato, e in questo modo riesce a proteggere quell’aspetto interno tanto debole e ferito che è l’autostima. Aspira quindi a offrire un’immagine di elevata efficacia, di perfezione, e per questo chiedere scusa provoca un conflitto con quell’immagine di perfezione che si sforza di mantenere.

Perché non ammette contraddizioni?

La persona narcisista preferisce le relazioni in cui l’altra parte si limita a riflettere le sue virtù. Se in qualche momento quello specchio si rivela e gli parla delle sue mancanze e dei suoi errori, il narcisista potrà difficilmente chiedere scusa. Nel caso del disturbo narcisistico della personalità, è comune che l’empatia sia molto bassa. Non solo, quindi, non capisce perché l’altra persona è ferita o preoccupata, ma…

Il narcisista vi fa credere che l’errore sia il vostro

La persona con questo tipo di personalità, anche se non lo pensiamo, soffre molto, perché si sente sempre frustrata e amareggiata. La sua bassa autostima la colloca continuamente in un campo di battaglia in cui cerca di levarsi con l’armatura più brillante e la corona più grande.

Una cosa che si verifica spesso a livello di coppia è che quando l’altra persona gli dice di chiedere scusa per una situazione concreta, il narcisista le farà credere che la mancanza è sua. Non dimentichiamo che le persone con un disturbo narcisistico sono abili manipolatori, e quindi è possibile che sia l’altro a dover chiedere perdono.

Ricordiamo che in molti casi, e sempre in base al sottotipo di personalità narcisistica, si possono verificare progressi e miglioramenti. Non si deve quindi perdere la speranza. Se abbiamo un familiare, un partner o un amico con queste caratteristiche, facciamo sì che prenda coscienza dell’impatto del suo comportamento e della necessità di chiedere aiuto.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni