Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 15 Giugno |
Beato Clemente Vismara
home iconFor Her
line break icon

I 5 libri più belli della settimana scelti per le donne

DONNA, LIBRO, JEANS

Shutterstock

Annalisa Teggi - pubblicato il 08/02/19

Sapete litigare? Avete scalato montagne? Vi è capitato di prendere un caffé con un filosofo famoso? Pensate mai a quanto è meraviglioso essere nati? Vi suggeriamo le letture giuste per vivere tutte queste avventure.

E alla fine, dormendo così poco e leggendo così tanto, il suo cervello si prosciugò e lui perse completamente la testa – Miguel De Cervantes

Don Chisciotte ha davvero perso la testa? O l’ha ritrovata? Non è una faccenda di poco conto. Sappiamo che questo cavaliere accompagnato dal fido Sancho viene giudicato folle, ma direi proprio matto, da chi lo incontra. L’eccessiva lettura lo ha portato fuori dalla realtà, a vedere giganti lì dove ci sono solidi e concretissimi mulini a vento.

Davvero? Il testo di Cervantes è un congegno pazzesco che ammette anche una riflessione verso cui propendo sempre più spesso, da quando siamo assediati dai fantasmi delle fake news. Una presunta dedizione alla verità e alla realtà ci sta portando verso l’abisso della menzogna: basta gridare “bufala!” per screditare qualcosa senza verifiche, senza la presa solida del vissuto. Cosa è vero e reale sta diventando sempre più manipolabile … ed è orribile. Pericoloso, addirittura. Noi siamo quelli a cui è stato fatto credere che è più logico pensare che in un campo ci siano dei mulini piuttosto che dei giganti. E’ più credile un’opera di edilizia che un mostro. Ma non è affatto detto che sia più vero.

Non è detto che la realtà ospiti solo cose credibili; davvero può ospitare cose incredibili a cui nessuno vorrebbe credere. Forse in un mondo di anestetizzati, Don Chisciotte era l’unico a cui il lavaggio del cervello non erano riusciti a farlo. La lettura lo aveva salvato dal realismo esasperato, donandogli l’arma dell’immaginazione che non è affatto l’opposto del concreto.

I nostri consigli di lettura sono tentativi di donarvi paia di occhi in più per vedere cosa c’è davvero nel campo di fronte a noi; talvolta bisogna essere coraggiosi al punto da gridare che i mostri sono qui e vanno combattuti, anche se attorno montano le risate e le derisioni di chi è stato plagiato e non vede altro che innocue pale che girano al vento.

Buona lettura!

Tags:
donnelibri
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Silvia Lucchetti
Matteo si è ucciso “in diretta” su un forum online. E...
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni