Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Schiacciati dal male? Ecco 3 armi di San Michele che vi possono aiutare

SAINT MICHAEL
Condividi

L'arcangelo combatte Satana con la sfida del suo stesso nome, che significa “Chi è come Dio?”

Preghiera a San Michele

San Michele Arcangelo,
difendici nella battaglia:
sii tu nostro sostegno contro la perfidia e le insidie del diavolo.
Che Dio eserciti il suo dominio su di lui, te ne preghiamo supplichevoli.
E tu, o principe della milizia celeste,
con la potenza divina,
ricaccia nell’Inferno satana e gli altri spiriti maligni
i quali errano nel mondo per perdere le anime.
Amen.

Atto di consacrazione a San Michele Arcangelo

Principe nobilissimo delle angeliche Gerarchie,
valoroso guerriero dell’Altissimo,
amatore zelante della gloria del Signore,
terrore degli angeli ribelli,
amore e delizia di tutti gli Angeli giusti,
Arcangelo San Michele,
desiderando io di essere nel numero dei tuoi devoti,
a te oggi mi offro e mi dono.

Pongo me stesso, il mio lavoro, la mia famiglia, gli amici e quanto mi appartiene
sotto la tua vigile protezione.

È piccola la mia offerta essendo io un misero peccatore,
ma tu gradisci l’affetto del mio cuore.

Ricordati che se da quest’oggi sono sotto il tuo patrocinio
tu devi assistermi in tutta la mia vita.

Procurami il perdono dei miei molti e gravi peccati,
la grazia di amare di cuore il mio Dio, il mio caro salvatore Gesù, la mia dolce Madre Maria,
e tutti gli uomini miei fratelli amati dal Padre e redenti dal Figlio.

Impetrami quegli aiuti che sono necessari per arrivare alla corona della gloria.

Difendimi sempre dai nemici dell’anima mia specialmente nell’ultimo istante delle mia vita.

Vieni in quell’ora, o glorioso Arcangelo,
assistimi nella lotta e respingi lontano da me, negli abissi d’inferno,
quell’angelo prevaricatore e superbo che prostrasti nel combattimento in Cielo.

Presentami, allora, al trono di Dio per cantare con te, Arcangelo San Michele,
e con tutti gli Angeli lode, onore e gloria a Colui che regna nei secoli eterni.

Amen.

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni