Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 30 Gennaio |
Santa Giacinta Marescotti
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

La felicità? Basta volerla!

MOM,DAUGHTER,FUN

Shutterstock

Gioielli – le anime sempre sorridenti. (Santa Teresa d'Avila, 1515-1582)

padre Reginaldo Manzotti - pubblicato il 07/02/19

Dio vi ha riservato molte grazie e vuole la vostra gioia

È il momento di rinnovare la speranza, di fare nuovi progetti, di delineare mete in tutti i campi della nostra vita. Dio ci riserva sicuramente molte grazie e ci vuole felici, ma per via del libero arbitrio che ci ha concesso tutto dipenderà dal nostro sforzo personale e dalla nostra disciplina. È sempre possibile avanzare nella direzione che Dio ha pensato per noi e che Gesù è venuto a rivelare: una vita piena e abbondante.

La Chiesa ha sempre riconosciuto e sottolineato l’importanza della famiglia per la costruzione di una società equilibrata, giusta e fraterna. Giovanni Paolo II la descriveva come la cellula madre della società, e la invitava ad essere un santuario d’amore, una piccola Chiesa domestica.

Attualmente, una delle grandi sfide che circondano la famiglia sono le influenze negative, soprattutto perché i media mostrano in genere situazioni disastrose, conflittuali e problematiche, trascurando i rapporti sani che possono servire da stimolo per la costruzione di un rapporto vero. Per questo, in questo articolo affronto alcuni aspetti essenziali per una vita in famiglia davvero piena in Cristo.

Iniziamo dalla coppia, che è la base della famiglia e dev’essere unita perché la convivenza familiare abbia esito. Per questo:

# Investite nel rapporto a due – Anche se avete dei figli, non diminuite l’attenzione e la cura reciproca. Ciò che ferisce di più due persone coinvolte in un rapporto, marito e moglie, e che erode l’amore è la mancanza di considerazione. L’amore si traduce in gesti concreti, e quindi alimentatelo quotidianamente con affetto e attenzione.

# Date priorità al rapporto – Non aspettatevi che l’altro cambi. Cambiate voi, cercate il dialogo autentico. Non sottolineate gli errori, i difetti, ma valorizzate le qualità. Dialogate molto. Parlate di tutto. Aprite il cuore e sfogatevi. La fiducia, il rispetto, la fedeltà e il dialogo sincero e trasparente sono essenziali nel rapporto. Ogni unione di successo presenta queste caratteristiche.

# Perdonatevi sempre – Il perdono è il rimedio per la cura spirituale dell’essere umano. Il perdono libera e restituisce la pace. Quando vi perdonate per qualcosa che vi ha ferito e capite come agire da quel momento in poi, non tornate più sull’argomento.

# Riservatevi del tempo per stare da soli – Almeno una volta a settimana, prendete l’abitudine di uscire, di andare al cinema. Il tran tran quotidiano e le difficoltà finanziarie possono far esuarire il romanticismo, e allora fatevi belli e uscite.

# Mantenete il rispetto – Cercate di concentrare l’attenzione su quello che vi unisce, sui punti comuni. Pregate l’uno per l’altro e cercate di avere lo stesso orizzonte. Il successo o il fallimento della relazione dipende da chi ne fa parte, ovvero dalla coppia. “Non abbandonate la barca prima di iniziare a remare”. Non desistete alla prima difficoltà. Persistete e fate tutto il possibile per ravvivare la fiamma del sentimento che un giorno vi ha fatto decidere di passare tutta la vita insieme.

# Mariti – “E voi, mariti, amate le vostre mogli, come Cristo ha amato la Chiesa e ha dato se stesso per lei”; “chi ama la propria moglie ama se stesso” (Efesini 5, 25a-28)”.

# Mogli – “Voi, mogli, state sottomesse ai vostri mariti perché, anche se alcuni si rifiutano di credere alla parola, vengano dalla condotta delle mogli, senza bisogno di parole, conquistati considerando la vostra condotta casta e rispettosa (1 Pietro 3, 1-2)”.

# Genitori – I figli sono un dono che Dio affida ai genitori perché li amino e li educhino. Chi ama corregge. “Abitua il giovane secondo la via da seguire; neppure da vecchio se ne allontanerà” (Proverbi 22, 6)”.

# Non dimenticate che i figli hanno bisogno di limiti, di regole di comportamento. Litigi e aggressioni non hanno nulla a che vedere con l’autorità, perché questa risiede nella serenità, nell’amore, nella fermezza con cui applicate la disciplina e ponete dei limiti. Un trattamento duro e critico provoca quasi sempre ribellione.

# Dialogate sempre con i vostri figli, soprattutto del pericolo delle droghe, ma anche dei rapporti e della gravidanza. In modo sottile fate attenzione alle amicizie, ai luoghi che frequentano, alle pagine che visitano su Internet. Cercate di accompagnare i passi dei giovani ma senza sembrare una guardia del corpo.

# Non lesinate affetto, abbracciate spesso i figli, dite “Ti voglio bene”, lodateli quando lo meritano. Parlate dell’amore di Dio e della misericordia di Gesù. Instillate nel loro cuore i valori del Regno di Dio. Pregate sempre per loro e con loro.

# “Voi, figli, obbedite ai genitori in tutto; ciò è gradito al Signore” (Colossesi 3, 20). Ascoltate, rispettate e assistete i genitori nella vecchiaia, come consiglia il Libro dei Proverbi: “Ascolta tuo padre che ti ha generato, non disprezzare tua madre quando è vecchia” (Proverbi 23, 22).

Tags:
amorediofelicitàfiglimatrimonio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni