Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 13 Giugno |
Sant'Antonio da Padova
home iconChiesa
line break icon

La donna che asciugò il volto di Gesù non si chiamava Veronica

Zvonimir Atletic / Shutterstock

Caroline Becker - pubblicato il 05/02/19

Sapevate che questo nome in latino suona come “vera icona”?

La tradizione racconta che una giovane pia di Gerusalemme, spinta dalla compassione, sfidò la folla asciugando il volto di Cristo mentre saliva sul Golgota, raccogliendo sul suo velo l’immagine del “Santo Volto”. In realtà questo episodio non è menzionato nei Vangeli.

La figura di Veronica è apparsa nel VII secolo nei racconti collegati al Nuovo Testamento e al periodo ad esso relativo.

Spesso è stata anche confusa con un altro personaggio citato nel Vangelo apocrifo di Nicomede (V secolo), Berenice, guarita dalle sue emorragie da Cristo e il cui nome ha la stessa etimologia di Veronica.

Public Domain
Sainte Véronique par Mattia Preti.

“Vera icona”

Dal XV secolo, Veronica è diventata così popolare che i fedeli hanno iniziato a provare una vera devozione nei suoi confronti, al punto da inserirla nel racconto della Passione e a renderla una figura tradizionale della Via Crucis.

Se la sua storia è leggendaria, lo è anche il suo nome. Menzionata nelle origini come “donna pia di Gerusalemme”, ha preso poi il nome di “Veronica” per facilitarne la denominazione.

Questo nome ci ricorda l’episodio del velo, visto che Veronica – nome originariamente greco: “portatrice di vittoria” da “Bερενίκη” – in latino fa assonanza con “vera icona”.




Leggi anche:
Sindone: icona del dolore universale

  • 1
  • 2
Tags:
gesù cristoiconavolto
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
3
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
4
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Claudio De Castro
Sono andato a Messa distratto, e Gesù mi ha dato una grande lezio...
7
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni