Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 15 Maggio |
Sant'Isidoro
home iconNews
line break icon

“Microspie in chiesa”. Spy story a Nardò: indaga la Procura

Creative Commons

La Chiesa di San Domenico a Nardò, teatro della spy story. Accanto una "cimice"

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 26/01/19

Le confessioni sarebbero diventate subito di dominio pubblico. Da qui i sospetti. All'origine della storia, problemi tra due confraternite. Il vescovo; questione ingrandita dai media

«In chiesa ci sono le microspie». Il caso incredibile riguarda Nardò, cittadina del Salento, dove una delle due confraternite presenti nella parrocchia di San Domenico, avrebbe piazzato delle microspie per carpire le conversazioni degli “avversari”.

La notizia, una volta verificata da un investigatore privato che avrebbe scoperto l’inghippo (due microspie), ha costretto il vescovo a sospendere due responsabili di una delle confraternite e sulla vicenda ora indaga la Procura (Nuovo Quotidiano di Puglia, 24 gennaio).

Esorcista? No grazie!

Tutto è nato da alcune voci sempre più insistenti circolate nella cittadina: ciò che si diceva all’interno della chiesa di San Domenico dopo poco tempo era già di dominio pubblico. Da qui la volontà di vederci chiaro.

Qualcuno ha pensato a chiamare un esorcista. Ma, prima di scomodare il soprannaturale, è stato interpellato un investigatore esperto al quale è bastato poco per trovare non una ma due microspie. Una era nascosta dietro la cassetta per la raccolta delle offerte; l’altra in un vecchio mobile.


CARDINAL BERGOGLIO,TEA

Leggi anche:
Gli Stati Uniti hanno seguito e spiato Bergoglio?

“Cimici”

«Cimici» in chiesa? Non s’era mai visto. E per ascoltare cosa? Quali segreti si possono nascondere alle spalle dell’altare?

A quel punto è cominciata una girandola di interrogativi, sospetti, ipotesi, culminate – non poteva essere diversamente – con una denuncia.

I carabinieri hanno acquisito tutto il materiale ritrovato e predisposto una corposa istruttoria, consegnata alla Procura della Repubblica. Ora toccherà agli inquirenti risalire allo «spione», e capire il movente del reato. Chi voleva carpire segreti? (La Gazzetta del Mezzogiorno, 25 gennaio).


POPE Audience

Leggi anche:
“Cattolici come spie del Vaticano”: l’allarme dei vescovi australiani

Il vescovo

I sospetti maggiori sono finiti sulle confraternite, da tempo non in buoni rapporti, che animano la parrocchia: San Luigi e Rosariani. Le “cimici” sarebbero servite per “ascoltare” le dicerie di alcuni confratelli.

A poche ore dalla diffusione della notizia, tramite il suo portavoce don Roberto Tarantino, il vescovo della diocesi Nardò-Gallipoli, monsignor Fernando Filograna è intervenuto per chiarire i contorni della vicenda ritenuta «ingrandita rispetto alla reale consistenza dei fatti». La Diocesi, fermo restando che «ogni situazione vada affrontata nelle sedi appropriate, civili e canoniche», parla del ritrovamento di un’unica microspia, «tra l’altro “non rivelatasi tale”» (Piazza Salento, 24 gennaio).




Leggi anche:
Facebook ascolta la tua confessione?

Tags:
spionaggio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
Padre Henry Vargas Holguín
Quali peccati un sacerdote “comune” non può perdonare?
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
6
Gelsomino Del Guercio
Marino Bartoletti: mi sono affidato alla Madonna dopo la morte di...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni