Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

10 messaggi profetici di Luisa Piccarreta, la mistica che parlava con Gesù

Luisa Piccarreta
Condividi

Semi-analfabeta ma in grado di scrivere libri con pensieri articolati. Le virtù straordinarie di questa donna per cui è in corso la causa di beatificazione

Quello che leggerete qui di seguito è stato scritto da una donna semi-analfabeta, ed è stato estratto dalle sue 36 opere.

Luisa Piccarreta aveva la seconda elementare ma è stata una delle mistiche più autorevoli, vissute tra la fine del ‘800 e i primi anni del ‘900. Attualmente è in corso la causa di beatificazione.

La donna sosteneva di entrare in dialogo con Gesù: aveva delle visioni e riportava negli scritti quanto riferito dal figlio di Dio. Non solo. Integrava le sue opere con pensieri profondi, come se fosse “spinta” da una forza superiore.

Ecco 10 messaggi profetici della mistica agli uomini e alla donne di tutto il mondo, tratti dal volume “365 giorni con Luisa Piccarreta” a cuta di Marcello Stanzione (edizioni Segno).

youtube

1) Dio cacciato dal mondo

“Il mondo sta facendo di tutto per cacciare Dio dalla faccia della terra, per bandirlo dalla società, dalle scuole, dalle conversazioni, da tutto; sta macchinando come abbattere templi ed altari, come distruggere la Sua Chiesa, uccidere i Suoi ministri; ma Dio, sta preparando un’era nuova, l’era dell’amore, l’era del Suo terzo Fiat: il Regno della Divina Volontà che porterà il trionfo di Dio in tutte le anime”.

2) Il tesoro dell’Eucaristia

“L’Eucarestia, è il tesoro incomparabile che Cristo ha affidato alla Sua Chiesa, rinnovandola continuamente, stimolando celebrazioni più sentite e più vive, da cui scaturisce un’esistenza Cristiana che si trasforma in amore; infatti, Essa deriva dall’unica fonte che è l’Eterna Volontà di Dio che è unica nelle Tre Divine Persone”.

3) San Francesco d’Assisi

“Tutte quelle anime che vivono la Santissima Volontà di Dio come Francesco d’Assisi, innalzano a Dio la lode da tutto il creato, perché tutto il creato è dono meraviglioso di Dio, come il sole, la luna, le stelle, i cieli, il vento, le nuvole, il sereno, l’acqua, il fuoco e la terra. Tutto diventa un cantico di lode”.

4) Bestemmie e ingratitudini

“Chi vive la Volontà di Dio diventa un’anima riparatrice, le bestemmie, le ingratitudini e le malvagità degli uomini li raccoglie sulla sua persona, nel sacrificarsi quotidianamente per soddisfare la Divina giustizia”.

5) I sacramenti disprezzati

“I sacramenti che Cristo ha dato alla Sua Chiesa, diverse volte vengono malmenati, disprezzati, inculcati e taluni se ne servono per lodarsi e li rivolgono verso Dio per offenderlo. Solo le creature che vivono la Volontà di Dio vivono il vero sacramento perché, nell’entrare nella Volontà di Dio depongono la loro volontà e le loro passioni, e solo allora Dio si abbassa verso di loro e li trasforma in sua potenza”.

6) Invocazione a Gesù

“Oh mio Gesù, il mio cuore palpita, ma non sono contento se non mi fai palpitare con il Tuo: con il Tuo palpito, amerò come ami Tu. Vieni presto; ti darò l’amore di tutte le creature ed uno sarà il grido: speranza di salvezza. Con questo grido metterò nel Tuo cuore tutte le mie angosce, tutta la mia povertà, vieni in mezzo a noi”.

7) Monumenti grandiosi e Dio

“A Dio non interessano le città, i grandiosi monumenti, le artistiche e grandi chiese poiché tutto può essere distrutto e ricostruito. A Dio interessa la salvezza delle anime e per questo ha mandato il suo unico Figlio affinché fossero riscattate dalla schiavitù del peccato”.

8) Invocazione alla “mamma santa”

“Mamma santa vengo da te perché Gesù vuole anime, vuole conforto. Dammi la Tua mano materna e giriamo insieme per tutto il mondo in cerca di anime, racchiudiamo nel Divin Volere, gli effetti, i desideri, i pensieri, le opere, i passi di tutte le creature, e gettiamo nelle loro anime le fiamme del cuore di Cristo affinché si arrendano, si purificano, per essere degni di Dio”.

9) La nobiltà della Madonna

“Maria, liberamente non diede mai spazio al suo volere umano ed il Volere di Dio rimase sempre integro in Lei. Il primo atto che questa “Nobile Creatura” compì, uscendo dal seno materno, fu quello di raccogliere tutto l’amore che Dio aveva sparso nel creato e pronunciare il suo grazie a nome di tutti; continuamente pregava Dio con lacrime e gemiti affinché facesse scendere sulla terra il Verbo Eterno per salvare i suoi fratelli e figli”.

10) La “funzione” della grazia

“Il calore della grazia di Dio scioglie il gelo e l’aridità, la grazia di Dio distrugge ogni inganno, ogni infelicità”.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni