Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 03 Dicembre |
San Francesco Saverio
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

Come si prega davvero? Volendo ciò che Dio vuole

HANDS PRAYNG

Shutterstock

Giuseppe Corigliano - pubblicato il 22/01/19

La preghiera non si può ridurre a chiedere qualcosa nell’ambito delle necessità personali. La preghiera è identificazione con Dio, volere la Sua volontà, accendersi dell’amore dello Spirito Santo per tutte le creature.

Che cosa è davvero essenziale per un cristiano?

Sento un mio vecchio amico di scuola dopo tanto tempo che mi dice: “l’essenziale è la preghiera”. Ci penso e concludo che ha ragione. La chiamata dei dodici apostoli, il cui il numero simbolico richiama il nuovo popolo di Dio, avviene dopo che Gesù aveva passato la notte a pregare. La Chiesa nasce dalla preghiera di Gesù.


YOUNG SMILING WOMAN

Leggi anche:
Una mortificazione ad ogni battito. Non è tristezza ma dialogo d’amore con Gesù

Simone risponde alla domanda di Gesù (Voi chi dite che io sia?) con l’affermazione fondamentale : “Tu sei il Cristo Figlio del Dio vivente” Mt 16,16 . Gesù allora afferma che la Chiesa sarà edificata sulla pietra che è Pietro. Ancora una volta la scena è introdotta dalla preghiera di Gesù: Pietro parla in quel modo perché ha visto Gesù pregare e intuisce, grazie allo Spirito Santo, la sua intima relazione col Padre.

Sul monte Tabor Gesù porta Pietro, Giacomo e Giovanni a pregare e, mentre pregano, il volto di Gesù “cambiò d’aspetto” (Lc 9,29) . La Trasfigurazione avviene perché Gesù è in comunicazione col Padre nella preghiera. Sempre grazie alla preghiera si manifesta il significato del Vecchio Testamento (Mosé ed Elia che conversano con Gesù).


WOMAN PRAYNG

Leggi anche:
Che il lavoro diventi preghiera e la preghiera lavoro!

Volere la Sua Volontà, diventare con Lui una sola cosa

Nella preghiera nel Getsemani Gesù si rivolge al Padre con l’epiteto “Abbà”, Papà, che esprime in modo del tutto originale la figliolanza di Cristo.

Nel Padre nostro Gesù ci introduce nella relazione col Padre che è una relazione distinta da quella per cui spesso dice “il Padre mio” , ma ne è un’estensione. Nella preghiera dell’ultima cena Gesù fa entrare gli apostoli nella sua intimità, che è amore bruciante per il Padre e coscienza della sua missione, che viene trasmessa agli Apostoli.

La preghiera non si può ridurre a chiedere qualcosa nell’ambito delle necessità personali. La preghiera è identificazione con Dio, volere la Sua volontà, accendersi dell’amore dello Spirito Santo per tutte le creature.

In sintesi solo la preghiera ci fa figli di Dio, fratelli di Gesù, c’innamora e ci rende onnipotenti.

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE

Tags:
preghieratrasfigurazionevita cristiana
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni