Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 02 Marzo |
Sant'Agnese di Boemia
home iconCultura
line break icon

Perché la controversia sullo spot della Gillette è un’ottima opportunità di evangelizzazione

Gillette/ Youtube

Catholic Link - pubblicato il 22/01/19

di Brenton Cordeiro

Sui media si è parlato molto del recente spot pubblicitario della Gilletteche esorta gli uomini a conformarsi a uno standard più elevato di mascolinità. Non voglio entrare nei tanti dibattiti generati da questa pubblicità, ma mi piacerebbe sottolineare come questa rappresenti un’ottima opportunità di evangelizzazione, se incanaliamo le discussioni sulla mascolinità e le indirizziamo verso la soluzione: seguire Gesù, l’uomo perfetto.

La prossima volta che qualcuno parlerà con voi della pubblicità della Gillette (o di qualsiasi altro argomento che riguardi i problemi della mascolinità nella nostra cultura), spiegategli che il fulcro delle questioni sottolineate nello spot è il fatto che molti uomini non sanno semplicemente come essere veri uomini. Nella nostra cultura ci sono elementi della mascolinità seriamente corrotti e che hanno bisogno di essere affrontati. Tutti i tentativi di far fronte a questi problemi che non includano un appello alla conversione e al discepolato in Gesù, tuttavia, serviranno a poco.

Indipendentemente dal fatto che si appartenga ai cosiddetti “conservatori” o ai “liberali” o che si stia nel mezzo, possiamo tutti concordare su alcuni principi di base: non vogliamo molestie sessuali sul lavoro o in qualsiasi altro settore, non vogliamo il bullismo nelle scuole, non vogliamo scusare il comportamento negativo degli uomini nei confronti di altri uomini o delle donne, ecc.. Possiamo anche concordare sul fatto che vogliamo che gli uomini siano buoni padri per i loro figli maschi, mariti fedeli, affidabili…

Per molti versi, stiamo tutti parlando della stessa cosa. Vogliamo che nel nostro mondo e nella nostra cultura gli uomini abbraccino l’autentica mascolinità. La divisione è sulla definizione e sul modello della mascolinità autentica.

È qui che noi cristiani possiamo entrare e indicare l’uomo perfetto: Gesù.

Può sembrare troppo semplicistico, ma pensateci un attimo. Se c’è confusione riguardo a ciò che caratterizza l’uomo ideale, o su cosa significa l’autentica mascolinità, perché non indirizzare la gente a guardare all’uomo perfetto e imparare da lui?

  • 1
  • 2
Tags:
evangelizzazionemascolinitapubblicitauomini
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Sanctuary of Merciful Love
Bret Thoman, OFS
Le acque guaritrici profetizzate da una suora del XX secolo
2
FUMETTI MATRIMONIO DIO
Catholic Link
5 immagini su cosa accade in un matrimonio che ha Dio al centro
3
Philip Kosloski
Perché i cattolici non mangiano carne i venerdì di Quaresima?
4
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il diluvio è il risultato dell’ira di Dio, può arrivarne...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
POPE FRANCIS AUDIENCE
Ary Waldir Ramos Díaz
Perché dobbiamo fare il segno della croce nei momenti di pericolo...
7
Communion
Claudio De Castro
Comunione: si ha tra le mani il Figlio di Dio, e serve rispetto
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni