Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 09 Maggio |
Santa Louise de Marillac
home iconChiesa
line break icon

Qual è il vero significato della croce per i cattolici?

pixabay.com

Canção Nova - pubblicato il 17/01/19

Capite il significato di questo simbolo di salvezza e imparate a usarlo nella vostra vita quotidiana

Secondo la Chiesa cattolica, Gesù ha scelto la via della Croce per salvare l’umanità e manifestare l’amore della Santissima Trinità per gli uomini.

Per i cattolici, la croce, come luogo del sacrificio di Cristo, è il principio della salvezza degli uomini. Per questo, dice il Catechismo della Chiesa Cattolicaal paragrafo 617, la Chiesa la venera professando in lei la sua speranza: “Ave, o croce, unica speranza!”.

Opponendosi a quello che si pensa comunemente, padre Júlio César Evangelista Resende afferma:
“La Croce è vista come la gloria di Cristo. La sua glorificazione inizia sulla Croce – segno della nostra salvezza. La Croce ha un profondo significato di obbedienza e fedeltà di Cristo al progetto del Padre. Egli si svuota di Sé e si dona all’umanità per amore. La Croce è anche quel grande segno di dedizione d’amore che ha reso possibile la nostra salvezza”.

Secondo il sacerdote, i cattolici devono guardare alla Croce soprattutto come segno di speranza; il suo senso consiste in questo. Una speranza che per il presbitero culmina nella fiducia nella vita eterna. “Questo cammino di salvezza, attraverso la sua morte redentrice sulla Croce, è il modo in cui Egli [Gesù] ci salva e ci invita a credere in Lui e ad avere la vita eterna”.




Leggi anche:
Cos’è la croce? È quanto valiamo davanti al Signore

La Croce senza il Crocifisso

La Croce in sé non ha alcun senso, sostiene padre Júlio, ricordando alcune chiese che hanno la croce, ma senza l’immagine del Cristo crocifisso. Questo, per il sacerdote, può favorire uno svuotamento del vero significato del crocifisso nella vita dei fedeli, visto che per il suo senso totale è necessario Cristo.

“Pensare alla croce in modo isolato è svuotarla del suo senso principale: la Persona di Gesù Cristo, nella sua morte redentrice”, ha sottolineato.

Come avvalersi della Croce nella quotidianità?

Secondo il priore dell’Ordine della Santa Croce, i cattolici non devono usare la croce come amuleto, in modo superstizioso, ma come segno della loro adesione al discepolato di Cristo:

“La croce è un segno della presenza salvifica di Dio nella mia vita, non un amuleto, ma il segno di quel discepolato che assumo con Cristo, del fatto di camminare con Lui. E chiaramente è un segno di quella redenzione, della morte redentrice di Cristo, di quel legno diventato luogo della sua gloria. Non va intesa come un amuleto, per cui se non si usa non si è protetti, ma come segno della propria adesione a Cristo. Siamo invitati a intendere la Croce che portiamo al petto partendo da questa prospettiva”.

Tags:
cattolicicrocecrocifisso
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
TAMING TRIPLETS
Annalisa Teggi
Resta incinta mentre era già incinta: sono nate 3 bimbe e stanno ...
2
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Gelsomino Del Guercio
Gesù e la lettura del Vangelo. Così Celentano “converteR...
5
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Mar Dorrio
Come trarre profitto spirituale dai momenti negativi?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni