Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 01 Novembre |
San Wolfgang di Rägensburg
home iconChiesa
line break icon

Papa Francesco ribadisce: i migranti arricchiscono le nostre comunità

POPE FRANCIS

Antoine Mekary | ALETEIA | I.Media

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 17/01/19

Il pontefice lo scrive in un suo documento: si emigra per cercare condizioni di vita migliore. Anche Gesù lo ha fatto

«Spostarsi e stabilirsi altrove con la speranza di trovare una vita migliore per sé stessi e le loro famiglie: è questo il desiderio profondo che ha mosso milioni di migranti nel corso dei secoli».

E ancora: «Gli esodi drammatici dei rifugiati» sono «un’esperienza che Gesù Cristo stesso provò, assieme a i suoi genitori, all’inizio della propria vita terrena, quando dovettero fuggire in Egitto per salvarsi dalla furia omicida di Erode».

Di migrazioni e migranti Papa Francesco ne ha parlato in uno dei due testi presentati il 17 gennaio dal Dicastero vaticano per lo Sviluppo umano integrale.

Luci sulle Strade della Speranza – Insegnamenti di Papa Francesco su migranti, rifugiati e tratta” è il titolo del volume, con prefazione dello stesso Pontefice. Si tratta di una corposa raccolta (489 pagine) degli insegnamenti magistrali del Papa su migranti, rifugiati e tratta dall’inizio del Suo Pontificato alla fine del 2017.

POPE FRANCIS,MIGRANTS
Antoine Mekary | Aleteia

La storia della salvezza

«Il viaggio dei migranti – ricorda il Papa nella prefazione – non è sempre un’esperienza felice. Basti pensare ai terribili viaggi delle vittime della tratta. Anche in questo caso, però, non mancano le possibilità di riscatto, come accadde per il piccolo Giuseppe, figlio di Giacobbe, venduto come schiavo dai fratelli gelosi, il quale in Egitto divenne un fiduciario del faraone».

«Come la storia umana, la storia della salvezza è stata segnata da itineranze di diverso genere – migrazioni, esili, fughe, esodi, tutte comunque motivate dalla speranza di un futuro migliore altrove. E anche quando l’itineranza è stata indotta con intenzioni criminali, come nel caso della tratta, non bisogna lasciarsi rubare la speranza di liberazione e di riscatto» (La Repubblica, 17 gennaio).


POPE FRANCIS,GENERAL AUDIENCE

Leggi anche:
Il Papa ai migranti: siete “lottatori di speranza”, che la vostra speranza non diventi disperazione

“Illuminare i nostri passi”

«I movimenti umani, pur generando sfide e sofferenze, stanno arricchendo le nostre comunità , le Chiese locali e le societàdi ogni continente». Ripete Francesco nella prefazione al volume (Il Messaggero, 17 gennaio).

«Mi auguro – conclude la prefazione – che questa raccolta di insegnamenti e riflessioni possa illuminare i nostri passi sulle strade della speranza, fornendo spunti d’ispirazione per la preghiera, la predicazione e l’azione pastorale» (Avvenire, 17 gennaio).


POPE FRANCIS,ROHINGYA

Leggi anche:
Migranti, Papa Francesco non dice: accoglienza a prescindere. Ecco le sue vere parole

Come arginare la “tratta”

L’altro volume presentato dal Dicastero è “Orientamenti pastorali sulla Tratta di persone”, frutto di un processo di consultazione con le Conferenze Episcopali, le organizzazioni cattoliche e le congregazioni religiose,

Il volume presenta una serie di orientamenti pastorali allo scopo di comprendere, riconoscere, prevenire e debellare la piaga della tratta di persone, proteggere le vittime e promuovere la riabilitazione dei sopravvissuti. Il documento, di 38 pagine, illustra “realtà e risposte” sulla piaga della tratta, indicandone le cause, sollecitandone il riconoscimento, illustrandone le dinamiche e le possibili modalità per sconfiggere il fenomeno (rafforzare la cooperazione, sostegno ai sopravvissuti, promuovere la reintegrazione). Il documento è disponibile in formato digitale qui.




Leggi anche:
Papa Francesco: la tratta è un crimine contro l’umanità

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
migrantipapa francescoschiavitùtratta delle persone
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Annalisa Teggi
"Dite ai miei figli che li amo": ecco chi è l...
Pope Audience
Gelsomino Del Guercio
Corruzione in Vaticano, il Papa: "Non ho paur...
O Planeta que temos
Le 7 marche di cioccolato che sfruttano il la...
COQUI
Esteban Pittaro
L'ultima Messa di un sacerdote prima di esser...
CEMETERY
Gelsomino Del Guercio
Indulgenze plenarie per i defunti: come otten...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Toscana Oggi
Si può fare la Comunione senza essersi prima ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni