Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 21 Settembre |
Santi Andrea Kim, Paolo Ghong e 101 compagni
home iconFor Her
line break icon

Ogni strada, ogni quartiere è una terra santa se Dio è la nostra compagnia

WOMAN, STREET, CROSS

Shutterstock

Missionarie di San Carlo - pubblicato il 15/01/19

La missione quotidiana di ciascuno è vivere un rapporto vivo e sacro col Padre nel luogo in cui vive.

di Chiara Tanzi

L’estate scorsa ho trascorso un periodo nella nostra casa di missione a Broomfield, in Colorado. Era un luogo a me nuovo ma anche familiare. Infatti, c’erano case basse, strade alberate e parchi come quelli dei sobborghi di Washington D.C., dove abita la mia famiglia. Però, bastava girare l’angolo per trovarsi davanti la lunga catena delle Montagne Rocciose, che presto mi hanno conquistata.




Leggi anche:
“Perché vuoi scappare dal luogo in cui Dio vuole salvarti?”

Vedendo che ero affascinata dalle montagne, un sabato mattina suor Patrizia e María mi hanno portata alla scoperta di una delle cime più vicine. Dalle colline più basse, ancora terra di praterie e di coyote, siamo salite attraverso un canyon boscoso, tra abeti e pioppi. Di tanto in tanto, alle nostre spalle si apriva uno scorcio sull’immensa pianura che si stendeva verso est. Tutto era bellissimo ma mentre salivamo ho cominciato a provare uno strano sentimento di solitudine e smarrimento.

MODLITWA PRZED PODRÓŻĄ
Shutterstock

Poi ho capito: negli ultimi anni ho vissuto in Italia e mi sono abituata a un paesaggio abitato dalla memoria di un popolo cristiano. In Italia, è comune trovare lungo un sentiero un crocifisso, una cappellina, una grotta dove forse ha trascorso del tempo qualche eremita: tracce fisiche della fede vissuta. Ci ricordano l’origine della bellezza intorno a noi e ci dicono che Dio, creatore di tutte le cose, si è incarnato e continua ad essere presente lungo la storia. Ci parlano di un popolo che cammina insieme a noi, il popolo dei santi, quelli ancora sulla terra e quelli già in cielo.
In me è nata un’acuta nostalgia perché anche nella mia terra americana la Chiesa possa costruire luoghi dove mostrare la vicinanza di Dio agli uomini.


RAGAZZA, CITTA', ATTESA

Leggi anche:
Che gioia grande è stare nel posto che Dio ha scelto per me!

Nei giorni successivi a quella gita, mi chiedevo: “Cosa potrà rendere ‘santa’ anche questa terra?”. Guardando le mie sorelle all’opera nella loro missione, la risposta mi si è chiarita.
Un luogo diventa santo se lì qualcuno vive il rapporto sacro che Dio vuole instaurare con lui: la Terra Santa è tale perché Gesù ci ha vissuto con i suoi, ma anche Assisi è terra santa perché lì san Francesco ha vissuto con Lui. Anche i luoghi dove abitiamo noi, per quanto umili, possono diventare santi e rimanere nella storia, se viviamo fino in fondo la santità a cui siamo chiamati.

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE

Tags:
fedemissionevita quotidiana

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Padre Ignacio María Doñoro de los Ríos
Francisco Vêneto
Il cappellano militare che si è finto malvivente per salvare un b...
7
SERENITY
Octavio Messias
4 suggerimenti contro l’ansia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni