Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Chi è il sacerdote che aiuta gli altri a smettere di mangiare troppo

FR. RYAN ROONEY,OVEREATING,HEALTH
Condividi

La sua lotta con il consumo compulsivo di cibo lo ha ispirato ad aiutare altre persone con lo stesso problema

“Mangiare troppo ha distrutto il mio corpo”, afferma padre Ryan. “Sono arrivato a pesare 210 chili”. In un corto toccante, il sacerdote racconta la sua storia di consumo compulsivo di cibo e come il recupero gli abbia cambiato la vita, ispirandolo ad aiutare altre persone con lo stesso problema a guarire.

Dopo che suo padre se ne era andato di casa quando lui aveva appena 4 anni, Ryan ha cercato conforto nel cibo, che, confessa, è diventato per lui un’“esperienza emotiva” per far fronte alla rabbbia e al rifiuto che sperimentava. La sofferenza per aver perso il padre terreno, però, lo ha anche spinto a confidare più pienamente nel suo Padre celeste.

Dopo aver toccato il fondo prendendo 30 chili in sei mesi, si è reso conto che aveva bisogno di aiuto e ha cercato un centro di recupero per sacerdoti. Affrontare i suoi demoni gli ha permesso di crescere come uomo e come membro del clero.

“Grazie a questo processo di dipendenza e recupero mi sono reso conto che ci sono moltissime persone che lottano”, ha affermato. “È per questo che è importante avere un sacerdote che capisce il problema e andare incontro alle persone dove si trovano. Per me è una responsabilità molto personale, che mi permette di diffondere un messaggio di benessere tra la gente”.

La storia di padre Ryan testimonia la lotta universale per combattere i nostri demoni e l’amore potente che può derivare quando lo facciamo, aiutando gli altri a intraprendere la via della guarigione.

Ecco il video del sacerdote:

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni