Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 23 Gennaio |
Santa Marianne (Barbara) Cope di Molokai
home iconFor Her
line break icon

Cesareo d'urgenza e Fabrizio è nato. Brava Ingrid! Sei una forza della natura

CESAREO NEWBORN

Shutterstock

Paola Bonzi - pubblicato il 14/01/19

La storia di Ingrid, in attesa del suo quarto figlio e con un difficile cesareo già programmato (anch'esso il quarto) ha una svolta drammatica ma con lieto fine. Che è un nuovo inizio! Fabrizio sta bene e anche la mamma, nonostante tutto.

(Seconda parte. Segue da QUI)

Prima di cena ho voluto telefonare a Ingrid, di cui ho scritto oggi stesso, e che volevo salutare prima dell’intervento di domani.
Le ho detto di aver scritto di lei e che in tantissimi avete risposto dicendo che pregherete per lei.
Ingrid ha molto apprezzato queste promesse dicendomi:

Grazie, ne ho proprio tanto bisogno, infatti mi hanno spostato l’intervento a giovedì, perché molto difficile e complicato, e vogliono aspettare il primario per essere sicuri che tutto possa andare bene.

Naturalmente sono rimasta un po’ male, perché evidentemente si tratta di qualcosa di molto impegnativo.
Ho però mascherato la mia preoccupazione dicendole:

Ingrid, deve andare tutto bene, anche per tutte le persone che ti stanno pensando. Sai Paola, sono i miei figli che devono stare bene. Ingrid, tu devi stare bene anche per loro – ho detto con un bel magone.  Ti aspettano, e che cosa farebbero senza di te? Ti chiamo domani e voglio sentirti bella grintosa, come di solito.

Per tutta risposta mi sento dire:

Paola, ti prego, a settembre ci sarà bisogno di un passeggino gemellare, anche usato naturalmente, perché per portare Francesco (16 mesi) al nido dovrò portarmi anche Fabrizio neonato.




Leggi anche:
«Sono incinta di 6 settimane, ho già tre figli e non so cosa fare!»

Eccola lì, con tutte le cose difficili da affrontare, pronta a preoccuparsi dei suoi bambini.

Grazie e scusami sai, ma vorrei essere sicura di avere tutto ciò che serve a loro. Ingrid, sono io a dirti grazie; grazie per il tuo essere madre, grazie per i tuoi figli, grazie per il tuo coraggio. Sono felice di averti incontrata.

(Terza parte)

Piccolini (kg.2,9) ma birichini questi bambini, eh!
Cesareo organizzato per giovedì, ci voleva infatti il primario, visto che la cosa era complicata, e che cosa ti combina questo Fabrizio?
La sua mamma Ingrid, alla quale ho detto di tutte le preghiere e dei pensieri a lei rivolti, già ieri sera mi diceva di sentire le contrazioni.
Facendo finta di essere molto convinta, cerco di incoraggiarla:

Dai Ingrid, forza; sono quelle di preparazione, di che cosa ti stai spaventando?

Naturalmente ero sicurissima che non ce l’avremmo fatta ad aspettare il grande luminare giovedì mattina e ho passato una notte inquieta.
Alle nove di oggi non ce la facevo più e l’ho chiamata, consapevole che era l’ora del giro dei medici per i controlli vari.
Il suo “pronto?” però mi ha tolto ogni dubbio e infatti:

Ma è già nato?

Risposta:

Sì, alle due di questa notte si sono rotte le acque e hanno dovuto praticare un taglio cesareo di emergenza. Ci sono state un po’ di complicazioni, ma la forza della vita ha vinto.

Ed eccolo lì Fabrizio, che non ha fatto neppure la fatica di spingere.

L’hanno tirato fuori- ha detto la sua mamma- ed è proprio un bel bambino.




Leggi anche:
Mio marito ha una storia con un’altra e di questo terzo figlio non vuole sapere nulla

L’emozione ha sommerso entrambe; sono riuscita a dirle:

Come ti senti adesso? Tutta rotta, ma sono contenta.

Benvenuto Fabrizio, ti abbiamo voluto contro tutti e contro tutto e tu sei stato un guerriero.

Viva la vita.

QUI I LINK AGLI ORIGINALI:

POST 1

POST 2

Tags:
difesa della vitagravidanza
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
LIBBY OSGOOD
Sandra Ferrer
Libby Osgood, la scienziata della NASA diventata suora
4
Tzachi Lang, Israel Antiquities Authority
John Burger
Un'iscrizione che riporta “Cristo nato da Maria” ritrovata in un'...
5
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti maligni a San Miche...
6
NIEBO
Sergio Argüello Vences
La notte in cui ho parlato con mio cugino in cielo
7
ST JOSEPH,THE WORKER CARPENTER, JESUS,CHILDHOOD OF CHRIST
Philip Kosloski
L'antica preghiera a San Giuseppe che non ha mai fallito
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni