Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 13 Giugno |
Sant'Antonio da Padova
home iconFor Her
line break icon

Birdbox è solo un caso mediatico? È anche un viaggio nella vertigine di essere madre

BIRD BOX

Imdb

Annalisa Teggi - pubblicato il 09/01/19

Per questo talvolta ho tenuto sotto controllo le mie emozioni, mi sono sforzata di essere algida; avevo paura del dolore che può comportare un amore così grande.
BIRDBOX, SANDRA BULLOCK, FILM
Youtube

Come nel film, però, la realtà è un fiume invadente che chiede di essere attraversato, insieme … senza essere davvero pronti … senza avere tutte le soluzioni giuste per ogni imprevisto. Siamo soltanto sicuri che ci aspetta una Casa alla fine del viaggio, dove essere accolti e amati.

Bambino – Bambina

Vietato ogni spoiler, ovviamente. E poi il giudizio su un film non è altro che un paragone personale col proprio vissuto, molto di parte e parziale. Rimanendo su questo sentiero, aggiungo un ultimo tassello del viaggio che ho fatto insieme a Sandra Bullock. Alla fine, è di fronte alla fragilità estrema che scopriamo il nostro volto; non sono gli atti eroici e meritori a svelarci la verità, quelli ci fanno stare sul piedistallo per poco.




Leggi anche:
Santa Gianna Beretta Molla: «Ogni vocazione è vocazione alla maternità»

Quando siamo completamente inermi, siamo anche di fronte allo specchio. Chi sono? Io sono il rapporto vivo con chi mi è dato.

È questa la risposta che Malorie guadagna dal suo confronto serrato col buio. Per tutto il film i suoi figli non hanno nome, lei non ha mai avuto il coraggio di darglielo e li chiama Bambino e Bambina. Perché un nome presuppone un rapporto, e accettare un rapporto significa abbandonarsi a un territorio inesplorato. Ecco, nel momento supremo in cui la presenza malvagia pare impadronirsi di quei bambini e lei non ha niente da opporre alla cosa, le scappa un grido che è una conquista gigante: “Tu non mi porterai via i miei bambini!” (all’incirca il senso delle parole è questo).




Leggi anche:
Mamma a 12 anni: “Il mio bambino è stato il colpo in testa mandato dal Cielo per salvarmi”

Eccola diventata madre, finalmente. Eccoci madri, finalmente, quando siamo nella selva; quando sappiamo poco o niente; quando accettiamo quel rapporto fragile e vertiginoso che è stare accanto alle creature che ci sono affidate. L’io diventa plurale, eppure non si rafforza in termini di spavalderia … anzi pare indebolirsi. Quel che si rafforza è la coscienza che siamo stati strappati al nulla e siamo un bene reciproco gli uni per gli altri.

  • 1
  • 2
Tags:
cinemamadrinetflixPaure
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
3
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
4
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Claudio De Castro
Sono andato a Messa distratto, e Gesù mi ha dato una grande lezio...
7
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni