Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Di fronte alle difficoltà della vita combatti o ti arrendi?

DONNA,SORRISO
Condividi

Possiamo imparare a non lasciarci definire dagli insuccessi ma ad usarli come un trampolino di lancio per riprovare a farcela!

Se è vero che tutti possono fallire, solo chi crede di poter fare tesoro dell’insuccesso trova le energie per ricominciare a combattere!

Dweck, scrive Minoliti, ha analizzato come gli studenti universitari affrontavano i momenti di depressione durante l’anno. Gli entitari rimuginavano sui problemi e sulle delusioni, si colpevolizzavano per essere stati incapaci di farcela, pensando che non c’era più nulla da fare ed assumendo così un atteggiamento di passività.
Gli incrementali, al contrario, nello sconforto rintracciavano la forza per trovare una soluzione. Essi afferma l’autrice “non si lasciano definire dagli insuccessi, come avviene invece negli entitari”, ma prendendo spunto da essi si impegnano attivamente per tentare di farcela.

Tornando all’episodio personale che ho raccontato all’inizio, accadde che un giorno decisi, grazie anche al sostegno di mia mamma, che sarei rimasta dopo la lezione per allenarmi ancora e ancora dedicandomi soltanto a quella figura. Ricordo che mesi dopo, durante la gara di squadra al corpo libero, riuscii a fare correttamente la rovesciata indietro e le compagne mi strizzarono l’occhio mentre tutte insieme continuavamo ad eseguire l’esercizio. Che soddisfazione aver superato l’ostacolo! Avessi fatto così anche in altri frangenti della mia vita!

Tutti falliamo, cadiamo, è la famosa capacità di rialzarsi che cambia la prospettiva! Se finora abbiamo mancato in questo possiamo sempre cominciare dalle situazioni grandi e piccole di ogni giorno, ci vorrà del tempo per cambiare il nostro “mindset” ma ne varrà la pena.

CLICCA QUI PER ABBONARTI ALLA RIVISTA

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni