Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 05 Marzo |
San Casimiro
home iconNews
line break icon

Omicidi, condanne a morte, cadaveri: finisce in modo drammatico il 2018 dei cristiani perseguitati

PAKISTAN CHRISTIANS

BANARAS KHAN I AFP

Pakistani Christians mourn the death of relatives who were killed in a drive-by shooting outside a church, at a hospital in Quetta on April 15, 2018. Two Christians were killed in a drive-by shooting outside a church in southwestern Pakistan on April 15, 2018, officials said, the second such attack on the minority community in the area this month. / AFP PHOTO / BANARAS KHAN

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 27/12/18

34 corpi ritrovati in Libia. Due fratelli subiranno la pena capitale in Pakistan. In Africa missionari e fedeli sotto costante attacco

Poco più di un mese fa, la Fondazione di diritto pontificio Aiuto alla Chiesa che Soffre ha pubblicato il suo Rapporto annuale. Circa 300milioni i cristiani perseguitati nel mondo e 38 i Paesi dove sono discriminati. Tanti di questi cristiani perdono la vita a causa della loro fede.

La strage in Africa

Solo nel 2018: cinque sacerdoti uccisi in Centrafrica in quattro diversi attacchi, oppure ai sette sacerdoti uccisi in Messico; in Nigeria c’è stato un attentato all’interno di una chiesa nel mese di aprile, dove sono stati uccisi altri due sacerdoti. In Nigeria solamente nei primi cinque mesi del 2018 quasi 500 cristiani sono stati uccisi in attacchi da parte degli islamisti fulani.

L’attentato in Egitto

Poi, veniamo ad esempio ad un recentissimo attentato, come quello in Egitto del 2 novembre, nel quale sono stati uccisi 11 cristiani che si recavano in un santuario vicino Minya. Quindi, purtroppo, le tante uccisioni registrate quest’anno confermano il dramma della persecuzione anti-cristiana (Vatican News, 26 dicembre).




Leggi anche:
Quello che non si è visto del video dell’esecuzione di 21 cristiani egiziani

La fossa comune in Libia

Intanto proprio nel giorno di Natale, resti di 34 cristiani etiopi uccisi da combattenti dello Stato islamico nel 2015 sono stati trovati in una fossa comune in Libia. Lo ha reso noto il ministero dell’Interno di Tripoli. I jihadisti avevano pubblicato un video nell’aprile 2015 che mostrava l’esecuzione di almeno 28 uomini, descritti come cristiani etiopi.

Un funzionario ha detto che i loro corpi sono stati scoperti vicino a Sirte, l’ex roccaforte de Daesh fino a quando non è stato estromesso dalla città costiera nel dicembre 2016 dalle forze fedeli al governo appoggiato dall’Onu in Libia (Avvenire, 26 dicembre).

I fratelli “blasfemi”

Altro grave episodio pre-natalizio è la condanna a morte subita da due cristiani in Pakistan. Accusati di avere postato sul loro sito Internet materiale considerato blasfemo, due fratelli, Qasir e Amoon, sono stati condannati a morte in Pakistan per il reato di blasfemia.

Entrambi i condannati, sposati e il primo padre di tre figli, erano riusciti a lasciare il Pakistan dopo che nel 2011 erano emerse le accuse nei loro confronti.

  • 1
  • 2
Tags:
cristiani perseguitati
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
FUMETTI MATRIMONIO DIO
Catholic Link
5 immagini su cosa accade in un matrimonio che ha Dio al centro
3
Gelsomino Del Guercio
Prete morto per Covid: lo aveva “profetizzato” in una...
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
Lucandrea Massaro
Benedetto XVI conferma la fedeltà a Francesco «Non ci sono due Pa...
6
PUSTYNIA
Felipe Aquino
Attenzione alle penitenze assurde in Quaresima
7
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il diluvio è il risultato dell’ira di Dio, può arrivarne...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni