Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 08 Marzo |
San Giovanni di Dio
home iconChiesa
line break icon

Quando Padre Pio celebrò il Natale e il Bambin Gesù apparve miracolosamente

PD

Philip Kosloski - pubblicato il 20/12/18

I testimoni affermano di aver avuto una visione di Gesù Bambino tra le braccia di Padre Pio

San Padre Pio amava il Natale, e nutriva una devozione speciale nei confronti del Bambin Gesù fin da quando era piccolo.

Secondo il frate cappuccino padre Joseph Mary Elder, “a casa sua a Pietrelcina preparava lui stesso il presepe. Spesso iniziava a lavorarci già da ottobre. Mentre pascolava le pecore della sua famiglia con gli amici, cercava dell’argilla per modellare le statuine dei pastori, delle pecore e dei magi. Curava particolarmente il modo di realizzare il Bambino Gesù, facendolo e rifacendolo continuamente finché non gli sembrava che andasse bene”.




Leggi anche:
Quando Padre Pio incontrò l’angelo custode sul pullman

Questa devozione lo ha accompagnato per tutta la sua vita. In una lettera a una figlia spirituale scrisse: “Quando iniziava la novena in onore del Bambin Gesù, sembrava come se il mio spirito rinascesse a nuova vita. Sembrava che il mio cuore fosse troppo piccolo per abbracciare tutte le nostre benedizioni celesti”.

La Messa di Mezzanotte, in particolare, era una celebrazione piena di gioia per Padre Pio, che la celebrava ogni anno, prendendosi molte ore per realizzarla in modo accurato. La sua anima si elevava a Dio con grande gioia, una gioia che tutti riuscivano a vedere.


FATHER PIO

Leggi anche:
Gli incontri tra Padre Pio e la Madonna: visioni, grazie ricevute, regali

I testimoni hanno anche raccontato di aver visto Padre Pio mentre teneva tra le braccia il Bambino Gesù. Non era una statuetta di porcellana, ma il Bambin Gesù in carne e ossa in una visione miracolosa.

Renzo Allegri ha raccontato quanto segue:

“Stavamo recitando il Rosario in attesa della Messa. Padre Pio stava pregando con noi. All’improvviso, in un’aura di luce, ho visto il Bambin Gesù apparirgli tra le braccia. Padre Pio è stato trasfigurato, i suoi occhi guardavano il bambino splendente tra le sue braccia, e il suo volto era trasformato da un sorriso meravigliato. Quando la visione è scomparsa, Padre Pio ha capito dal modo in cui lo guardavo che avevo visto tutto. Ma si è avvicinato e mi ha detto di non parlarne con nessuno”.


FATHER PIO AMORTH

Leggi anche:
Padre Gabriele Amorth: ho visto Padre Pio soffrire come Gesù

Una storia simile è stata raccontata da fra’ Raffaele di Sant’Elia, che ha vissuto accanto a Padre Pio per molti anni:

“Mi ero alzato per andare in chiesa per la Messa di Mezzanotte del 1924. Il corridoio era grande e scuro, e l’unica illuminazione era la fiamma di una piccola lampada a olio. Attraverso le ombre riuscivo a vedere che anche Padre Pio si stava recando in chiesa. Aveva lasciato la sua stanza e avanzava lungo il corridoio. Mi sono accorto che era circondato da un fascio di luce. Ho guardato meglio e ho visto che teneva il Bambin Gesù tra le braccia. Sono rimasto stupefatto sulla porta della mia stanza, e sono caduto in ginocchio. Padre Pio è passato di lì, pieno di luce. Non si è neanche accorto che ero lì”.


PADRE PIO EVOLO

Leggi anche:
Quella strana visione di Natuzza: incontrò Padre Pio tre giorni prima della sua morte (VIDEO)

Questi eventi soprannaturali sottolineano il profondo amore di Padre Pio nei confronti di Dio, caratterizzato da semplicità e umiltà, con un cuore aperto a ricevere qualunque cosa che Dio aveva preparato per lui.

Auguriamoci di aprire anche noi il nostro cuore per accogliere il Bambin Gesù il giorno di Natale, e lasciamo che l’amore ineffabile di Dio ci inondi di gioia cristiana.

Tags:
gesù cristonatalepadre pio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
Lucandrea Massaro
Blasfemia a Sanremo: “Perché mi percuoti?”
3
SANREMO, FIORELLO, AMADEUS
Annalisa Teggi
10 canzoni che hanno parlato di Dio dal palco di Sanremo
4
MAN, DARKNESS, FACE
Annalisa Teggi
Quando al diavolo scappò detto cosa può davvero fare la preghiera
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
FETUS 3 MONTH,
Padre Maurizio Patriciello
Puoi parlare di aborto perché tua madre non ti fece trascinare vi...
7
Gelsomino Del Guercio
Prete morto per Covid: lo aveva “profetizzato” in una...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni