Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Padre Pio a una donna: “tu non l’hai l’avvucato a lu paese tuo?”. Parlava di San Michele

PIO
Condividi
Una sua figlia spirituale, trovandosi in una particolarissima e penosissima situazione e dovendo risolvere un delicatissimo problema, si recò in confessione da padre Pio da Pietrelcina, il quale, dopo averla ascoltata, le disse: “E tu non l’hai l’avvucato a lu paese tuo?… “. La penitente rispose: “Quale avvocato, Padre?”.

E lui ancora: “T’ho detto, tu non l’hai l’avvucato a lu paese tuo?…”. Quell’anima, sulle prime, non capì la risposta, avuta da Padre Pio, risposta a cui in seguito lei stessa diede la giusta spiegazione, e attese ancora dietro il confessionale per ricevere un’altra parola chiarificatrice da padre Pio. Ma il frate, paternamente si prese commiato da lei.

Quella donna, con una grande speranza nel cuore e fiduciosa nelle parole del suo confessore, si allontanò da San Giovanni Rotondo, convinta di ritrovare la luce, e che avrebbe risolto quanto le stava a cuore. Giunta al suo paese di origine, si trovò a pregare san Michele, il quale era il patrono del suo stesso paese in cui proprio in quei giorni veniva festeggiato.

La preghiera all’arcangelo che capitò sotto gli occhi della donna così diceva: “O glorioso mio protettore e avvocato san Michele…”. A queste invocazioni, la donna comprese chiaramente che doveva rivolgersi al principe delle milizie celesti, ricordando le parole del frate del Gargano, e che san Michele era il suo avvocato.

A lui si raccomandò caldamente e grazie all’arcangelo ogni cosa riuscì secondo i suoi desideri. Orbene, conoscendo padre Pio la potenza e la grandezza di san Michele, desiderava che egli venisse conosciuto e amato dai suoi figli spirituali. A questo proposito, nel nuovo santuario della Madonna delle Grazie, padre Pio fece addirittura costruire un altare tutto particolare in onore del santo arcangelo.

 

 

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni