Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 12 Maggio |
home iconStile di vita
line break icon

La vita: un libro da gustare dalla prima all’ultima pagina

Flickr.com/Pawel Maryanov

Universitari per la Vita - pubblicato il 19/12/18

Anche le pagine del dolore sono da leggere, spesso da scrivere con fatica ma fanno parte di un'avventura pazzesca, piena di senso e di possibilità di gioia.

di Fabio Fuiano

Quello che molti non comprendono è che la vita è un po’ come un libro: dapprima appare come un mattone di pagine da leggere, ci si scoraggia facilmente di fronte a tale difficoltà e la tentazione di risparmiare tempo e fatica è decisamente pressante. Così molte volte accade che si riponga il libro in uno scaffale a far polvere. In tal modo, tuttavia, non se ne scopre il contenuto che sarebbe potuto essere appassionante e coinvolgente. Atteggiamento totalmente diverso è quello di chi, non lasciandosi scoraggiare dalla fatica della lettura, dall’eventuale lunghezza del libro, comincia a leggerlo e, pagina dopo pagina, scopre un racconto incredibile, unico nel suo genere, con una dovizia di particolari che lascia senza parole.


SAD,WOMAN,OCEAN

Leggi anche:
Non è mai troppo tardi per trovare un senso alla vita

Capita, talvolta, persino di trovare parole che ben descrivono qualcosa che ci si porta nel cuore ma che non si era capaci di rendere con un pensiero o fissare per iscritto. Ed è proprio così che ciò che sembrava un mattone illeggibile, diviene qualcosa che all’occorrenza può esser letto più e più volte per approfondire la comprensione di temi che ad un primo sguardo sembravano oscuri o semplicemente banali.


HOLLY BUTCHER

Leggi anche:
Holly è morta a 27 anni, innamorata della vita: è un dono fragile e prezioso

Ecco, la vita è molto simile: il primo pensiero va quasi naturalmente alla difficoltà che essa comporta, alla sofferenza e al dolore. Motivo per cui tantissimi tendono a non accoglierla e a declassarla a mera “deiezione” – per usare termini aulici – senza comprendere però l’incredibile avventura che essa cela. Nel libro della vita che ognuno di noi è chiamato a leggere (e in alcuni momenti a scrivere perfino) sono contenute storie che toccano nel profondo, che stupiscono, che animano le intenzioni più pure e belle. In quel libro noi troviamo il senso delle cose, persino della sofferenza, se solo non ci lasciamo fermare dalla quantità di pagine da leggere e, a questo punto si potrebbe dire, “da vivere a pieno”!


MAN CLIMBING

Leggi anche:
Il dolore schiaccia in fondo ad un imbuto o porta su un crinale altissimo?

Accogliete la vita: da quella nascente a quella nelle ultime fasi.Non fatevi ingannare da una cultura di morte che mente sulla reale portata e preziosità della vita. Potreste scoprire che quella storia ha moltissimo da insegnarvi e può darvi frutti gustosissimi. Gustate la vita, non ponetevi in un atteggiamento di resa e passività di fronte ad eventuali problemi e non cedete alla tentazione di riporla in uno scaffale in cui non serve a nessuno perché non può essere donata. Abbiate il coraggio di andare oltre la paura della fatica e dell’ignoto … lo dovete a voi stessi e ai vostri figli! Loro ve ne chiederanno conto.

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE

Tags:
difesa della vitasenso della vita
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Top 10
1
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
Mar Dorrio
Come trarre profitto spirituale dai momenti negativi?
4
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
ROSES, TERESA LISIEUX
Annalisa Teggi
Novena delle rose, 5 storie di chi ha ricevuto una carezza da San...
7
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni