Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 22 Settembre |
San Maurizio
home iconChiesa
line break icon

Conoscete la Vergine della O?

MARY,PREGNANT

Shutterstock

Aleteia - pubblicato il 18/12/18

E la parola segreta nascosta in alcune antiche preghiere dell'ultima settimana d'Avvento?

Quando qualcuno è sorpreso esclama “Oh!” Questa interiezione è stata scelta da chi parla spagnolo come invocazione per una Vergine ammirata per il mistero di un Dio che si fa uomo.

“Maria della O” è uno dei nomi con cui viene chiamata la Vergine della Speranza. La sua festa cade il 18 dicembre nel calendario mozarabico dall’anno 656.

Per secoli, nell’ultima settimana d’Avvento i cristiani hanno cantato con la preghiera del Magnificat dell’ufficio dei vespri delle antifone chiamate “della O”, che iniziano con l’esclamazione “O” in latino e si rivolgono a Gesù con un titolo messianico dell’Antico Testamento:

O Sapientia = Sapienza, Parola
O Adonai = Signore potente (in ebraico)
O Radix = radice, germoglio di Iesse (padre di Davide)
O Clavis = chiave di Davide, che apre e chiude
O Oriens = oriente, sole, luce
O Rex = Cristo come Re
O Emmanuel = Dio-con-noi.

Se leggete le parole successive all’interiezione in senso inverso, vedrete che le iniziali formano l’espressione “ero cras”, che in latino significa “sarò domani, verrò domani”. Sarebbe la risposta del Dio tanto atteso…

Ci sono moltissimi brani che hanno accompagnato queste frasi di ammirazione nel corso dei secoli, come quella di questo coro che canta una delle antifone, O Sapientia:

O Sapientia, quae ex ore Altissimi prodiisti,
attingens a fine usque ad finem,
fortiter suaviterque disponens omnia:
veni ad docendum nos viam prudentiae.

O Sapienza,
che sei uscita dalla bocca dell’Altissimo
raggiungendo gli estremi confini del
mondo e tutto disponi con soavità e forza,
vieni ad insegnarci la via della prudenza.

Tags:
vergine maria
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
6
Padre Ignacio María Doñoro de los Ríos
Francisco Vêneto
Il cappellano militare che si è finto malvivente per salvare un b...
7
SERENITY
Octavio Messias
4 suggerimenti contro l’ansia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni