Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Il giorno in cui Pavarotti e Roberto Carlos cantarono alla Madonna

O SOLE MIO
Condividi

Un'Ave Maria per la pace nel mondo che toccò il cuore di tutti

Facebook ancora non esisteva e uno di loro voleva già avere un milione di amici. Non aveva ancora visto la luce neanche Spotify, ma sia l’uno che l’altro riuscivano a emozionare pubblici diversi.

Sia Luciano Pavarotti, uno dei tenori italiani più famosi di tutti i tempi, che Roberto Carlos, tra i cantautori brasiliani più influenti di qualche decennio fa, hanno deliziato con la loro musica milioni di persone in tutto il mondo.

C’è stato un giorno, però, in cui si sono uniti per cantare, ed è stato esplosivo. È accaduto nel 1998 nella città brasiliana di Porto Alegre (nello Stato del Rio Grande do Sul), nello stadio Beira-Rio, davanti a 50.000 persone, come ha ricordato O Globo.

Lo spettacolo, durato più di tre ore, ha avuto vari momenti memorabili, tra i quali l’interpretazione di O Sole Mio e de La Donna è Mobile di Verdi. In quell’incontro storico, però, è stata soprattutto l’Ave Maria che hanno cantato a catturare il cuore di tutti.

“Canteremo questa canzone per la pace nel mondo”, ha detto Roberto Carlos in quell’occasione.

Ecco il video dell’evento:

https://youtu.be/ksoaUd8ujlQ

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.